MoglianoPoliticaSlide-main

Mogliano Bene Comune entra a far parte del Partito Democratico

2 minuti di lettura

In data odierna la lista Mogliano Bene Comune entra a far parte del circolo del Partito Democratico di Mogliano Veneto. La notizia è stata data in occasione conferenza tenutasi questa mattina, in Galleria Aldo Moro.

 

La lista alle scorse elezioni aveva ottenuto 955 voti, catalizzando il 6,6% dei consensi ed esprimendo i due candidati consiglieri più votati: Giacomo Nilandi con 342 preferenze e Giulia Santi con 194.

Il Consigliere Comunale Capogruppo di Mogliano Bene Comune, Giacomo Nilandi, motiva così la decisione:
“Nell’ultimo anno e mezzo insieme agli altri gruppi di minoranza abbiamo formato un’opposizione compatta e competente, che ha portato in Consiglio Comunale più di 16 ordini del giorno fra interpellanze e mozioni, che nella quasi totalità dei casi sono però state respinte dal Sindaco e dalla sua maggioranza. Abbiamo assunto un comportamento responsabile e unitario, quando nei mesi più duri della pandemia abbiamo votato tutte le variazioni di bilancio relative all’emergenza Covid, dando così il via ad una loro esecutività immediata. Un gran lavoro non solo del sottoscritto, ma di tutta la lista che, come promesso, non si è sciolta come neve al sole dopo la sconfitta elettorale, ma ha invece continuato a lavorare per la nostra comunità.

 

Tuttavia, dopo una serie di passaggi interni negli ultimi mesi, ci si è accorti che tutto questo non era sufficiente per ricostruire un’alternativa che partisse dalla nostra città ma che coinvolgesse anche il nostro paese e l’intera Europa.  Inoltre dalla nascita del progetto di Mogliano Bene Comune lo scenario politico è completamente mutato a tutti i livelli: di mezzo ci sono stati tre governi con tre maggioranze parlamentari diverse, c’è stata la sconfitta alle elezioni comunali e regionali della nostra coalizione, ma soprattutto c’è stato un deciso cambio di leadership all’interno del Partito Democratico.

 

Una svolta che sta provando finalmente a dare una identità ben precisa al Pd e che ben si sposa con i valori di uguaglianza e giustizia sociale che da sempre condividiamo anche noi; ciò ha fatto sì che già tante esperienze civiche e indipendenti come la nostra vi si siano avvicinate. La politica serve se è in grado di cambiare la vita delle persone, per farlo si deve governare, per governare in democrazia servono i numeri. Inutile infatti continuare a dividersi, aspettando che il partito dei nostri sogni ci piova addosso. Vale invece di più la pena, a nostro avviso, sporcarsi le mani e dare forza a chi sta provando a cambiare quella che da molti anni ormai è la forza politica di riferimento della sinistra nel nostro paese. Questo è il dato che ci hanno consegnato gli elettori, nonostante negli ultimi due decenni si siano messe in campo tutte le alternative possibili e immaginabili.

 

Così come nel paese, anche nella nostra città la ricostruzione del progetto di centro sinistra non può essere tale senza un Partito Democratico forte e radicato nel territorio. Per questo invitiamo tutti i nostri elettori ad iscriversi e a darci una mano a far ripartire il PD, per cambiare il territorio in cui viviamo, l’Italia e l’Europa intera.”

 

Il segretario comunale Jacopo Gerini e quello provinciale Giovanni Zorzi, commentano così l’ingresso della lista civica nel loro partito: “Siamo molto contenti della scelta di Mogliano Bene Comune di entrare nel PD e diamo il benvenuto ai nuovi iscritti. Le ultime elezioni regionali in Veneto e le amministrative dell’anno scorso ci fanno capire che abbiamo bisogno di far crescere il PD se vogliamo che il centrosinistra torni ad essere competitivo. Con questo obiettivo abbiamo iniziato la campagna di tesseramento 2020 e possiamo dire che oggi il circolo di Mogliano si rafforza andando nella direzione giusta. Entrano nella comunità del PD un bravissimo consigliere comunale e un gruppo di persone che ha dimostrato grande passione e impegno per la collettività. Per noi è una grande opportunità per rilanciare le attività del partito con nuove idee ed energie rivolte al futuro di Mogliano e del nostro territorio.”

Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Fondazione Bevilacqua La Masa, al via la 104esima Collettiva Giovani Artisti

5 minuti di lettura
Si è aperta questa mattina, nella galleria della Fondazione Bevilacqua La Masa, in Piazza San Marco a Venezia, la 104esima Collettiva Giovani Artisti,…
Slide-mainVenetoVenezia

Fp CGIL. Situazione scuole sempre più grave. Il personale in aito sorveglianza continua a lavorare

1 minuti di lettura
La situazione dei servizi educativi del Comune di Venezia continua ad essere grave e le scelte chel’Amministrazione sta compiendo mettono a rischio…
Slide-mainVenezia

Il Premio “Veneziano dell’Anno 2020” al medico Jacopo Monticelli

2 minuti di lettura
Damiano: “Un riconoscimento che premia impegno e competenza, esteso simbolicamente a tutti gli operatori della sanità” E’ stato conferito al giovane medico…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!