Mogliano Veneto

Mogliano aderisce alla maratona collettiva di lettura “Il Veneto legge”

2 minuti di lettura

Venerdì 29 previsti momenti di lettura per le scuole, sabato incontro pubblico con gli studenti vincitori del Premio le Città di Berto sulla “fatica dell’esordio” e Giuseppe Lupo

 

I veneti leggono, forse non molto, ma leggono. Il 56% dei veneti ha letto almeno un libro nell’anno, rispetto al 46% del dato nazionale (fonte Regione Veneto). Il risultato è importate, ma non basta, la lettura è crescita culturale, un libro è potenziale detonatore di fantasia e interesse, quindi bisogna dare lo stimolo al 46% che non ha letto nemmeno un libro per iniziare a farlo, e agli altri per passare a 2, 3 4 …..libri letti in un anno. Le famiglie venete impegnano una quota sensibile, il 7,6%, del reddito per attività culturali, quindi c’è un terreno fertile sul quale lavorare.

 

Per questo anche il Comune di Mogliano Veneto, con l’Associazione culturale Giuseppe Berto, ha aderito alla prima maratona di lettura “Il Veneto legge”, iniziativa della Regione Veneto a cura del MIUR (ufficio scolastico regionale del Veneto) e dell’Associazione Italiana Biblioteche che si terrà il 29 e 30 settembre. Il Premio letterario Giuseppe Berto è tra i testimonial della maratona.

 

Nelle scuole, nelle piazze, al Brolo e al Parco di Villa Longobardi, studenti, cittadini, librofili potranno partecipare ad una maratona di lettura collettiva e a voce alta allo scopo, come è nelle intenzioni degli organizzatori, di riscoprire il valore e l’emozione della lettura ad alta voce, condivisa, e del senso di comunità che ne deriva.

 

“Leggere, fin da piccoli, è un’attività che aiuta a crescere, ad ampliare i propri orizzonti, a sognare, ad arricchire il proprio bagaglio culturale. E’ senza dubbio un’attività senza controindicazioni, che può colmare i nostri momenti liberi, che ci può far scaricare tensioni e malumori. Noi ci crediamo e per questo sosteniamo quotidianamente il servizio della nostra biblioteca e stiamo progettando un suo ampliamento e trasferimento in Villa Longobardi”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

 

Mogliano è uno dei 200 comuni che hanno aderito, assieme a scuole, biblioteche, librerie, e anche semplici gruppi di cittadini, con oltre 500 eventi registrati nel sito  www.ilvenetolegge.it. In tutto il Veneto alla maratona prenderanno parte circa 10 mila giovani studenti di oltre 100 scuole.

 

Ma non si leggerà a caso, perché  gli organizzatori hanno stilato un elenco di 100 opere tra cui si può scegliere, dai contemporanei ai grandi classici, opere di autori veneti o che sono ambientati in Veneto, per incontrare i gusti più diversi.

 

A Mogliano la scelta non poteva che cadere su Giuseppe Berto, che sarà in buona compagnia, da Buzzati e Levi a Malesini e Arslan, senza dimenticare scrittori veneti e trevigiani come Mazzariol, Da Ros e Panfido.

 

Saranno coinvolte le scuole primarie Olme, Dante, Frank, Vespucci, Polo, Verdi e Piranesi, le secondarie primo grado “Rita Levi Montalcini” e il Liceo Berto. Alle Piranesi a leggere saranno i genitori, ma in lingua madre: inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo e anche nella lingua dei segni LIS.

 

La chiusura della maratona a Mogliano sarà sabato 30 settembre, alle 10.30, in Piazzetta del Teatro, con un incontro pubblico con Giuseppe Lupo, scrittore e saggista, docente di letteratura italiana contemporanea alla Cattolica di Milano, Premio Berto nel 2001, che dialogherà con gli studenti vincitori del Premio interprovinciale di scrittura “Le città di Berto” 2017, sul tema “Diventare scrittori, la fatica dell’esordio”, con la presenza di Nicola De Cilia, finalista Premio Berto 2017 con il libro “Uno scandalo bianco” e degli scrittori Paolo Ruffilli e Francesco Targhetta.

 

Articoli correlati
AmbienteMogliano VenetoSlide-main

Un bosco per Mogliano

2 minuti di lettura
Iniziati i lavori per la realizzazione del grande polmone verde in via Ca’ Marchesi Mogliano Veneto (TV) – «Un sogno che diventa…
AttualitàL'opinioneMogliano VenetoPreganziolSlide-main

Se trent’anni vi sembrano pochi …..

2 minuti di lettura
La Regione dice “sì” al maxi impianto fotovoltaico 30 anni. Il tempo in cui una generazione nasce, cresce, diventa adulta. Per 30…
AmbienteMogliano VenetoSlide-main

L'area Sicet è parte della centuriazione altinate

2 minuti di lettura
La Sovrintendenza ai Beni Archeologici prescrive delle indagini MOGLIANO VENETO (TV) – Impianto fotovoltaico a Mogliano. Martedì 9 luglio la Conferenza dei…