MestreSlide-main

Minacce a mano armata per non pagare il conto

1 minuti di lettura

Ora per non pagare un pranzo si ricorre anche alla pistola. È successo alcune sere fa, nel ristorante Unico sito in viale Ancona a Mestre.
Un gruppetto di cinque uomini dell’est si sono riuniti nel ristorante per consumare una cenetta in buona compagnia e bere qualche birra.
Tutto normale, almeno fino al momento di pagare il conto, quando in cassa uno del gruppetto ha estratto una pistola minacciando il cassiere.
Dopodiché il gruppetto se l’è data a gambe per le vie della città, facendo perdere le proprie tracce e lasciando il conto non pagato.
 
Insomma, siamo giunti all’assurdo ormai: minacce a mano armata per non pagare il conto di quello che si è mangiato.
Il fatto è stato denunciato e le forze dell’ordine stanno indagando.
 
Fonte: Venezia Today

Articoli correlati
NewsSlide-mainVeneto

Preso Fleximan, ma è lui o non è lui?

1 minuti di lettura
I Carabinieri di Adria (Rovigo) e il Nucleo operativo radiomobile hanno denunciato il presunto responsabile di alcuni danneggiamenti ad autovelox situati in provincia…
AmbienteAnimaliMeteo in VenetoSlide-mainTutela del Cittadino

"Non andate a passeggiare lungo i fossi"

3 minuti di lettura
Questa mattina, venerdì 17 maggio, il Presidente del Veneto Luca Zaia ha fatto il punto sulla situazione drammatica, creatasi in seguito alle…
ArteIntervisteSlide-mainVeneziaVideo

L'importanza di mettersi alla prova: intervista al Direttore Riccardo Caldura

1 minuti di lettura
VENEZIA – In occasione della cerimonia di premiazione del bozzetto vincitore del Trofeo della Giuria Popolare del Premio Mestre di Pittura, abbiamo intervistato Riccardo…