Mogliano

Migranti nullafacenti e qualche rara eccezione

1 minuti di lettura

A Mogliano tutti possono osservare che di fronte ad ogni negozio del centro, e non solo, sostano giovani migranti che chiedono l’elemosina ai clienti. Ed è anche visibile a tutti che gruppetti di altrettanto giovani migranti vanno su e giù per la città in bicicletta parlando continuamente al cellulare come se stessero trattando grossi affari.

 

Si spera ora che qualcuno di questi baldi giovani venga impiegato per eseguire lavori socialmente utili, come promesso dall’Amministrazione.

 

Comunque esiste qualche rara eccezione a questo andazzo, ma purtroppo non a Mogliano bensì in quel di Padova. Nella città del Santo chi passeggia per le vie del centro può osservare un giovane migrante nigeriano munito di pettorina arancione, scope e palette che alacremente passa tutta la giornata a scopare e pulire i marciapiedi.

 

E’ un migrante giunto con un barcone nel 2014 e che ha dichiarato che non vuole vivere di carità, ma vuole lavorare, guadagnarsi la giornata ed integrarsi. Vive in una struttura di accoglienza a Due Carrare e si è inventato questa attività, che assomiglia un poco ad una piccola impresa individuale, per vivere dignitosamente.

 

Frank, il migrante di Padova che non vuole la carità

 

Il giovane, dove passa, deposita sul marciapiede appena pulito una bottiglia di plastica tagliata a metà con un cartello dove spiega che vuole guadagnare lavorando e che vuole integrarsi. Nella mezza bottiglia i passanti ed i negozianti depositano la loro offerta per il lavoro svolto, mi dicono, in maniera egregia.

 

Questa è l’antitesi del profugo che passa le giornate senza far nulla. Sarebbe bello che l’esempio padovano venisse seguito anche da qualche migrante che sosta davanti ai negozi di Mogliano o che scorrazza in bicicletta. Avremo meno mendicanti ed i marciapiedi cittadini molto più puliti.

 

Gianfranco Vergani

Articoli correlati
LavoroMogliano

Mogliano. Nuove possibilità di lavoro per i giovani come Assistente bagnanti mare

1 minuti di lettura
Il Comune di Mogliano Veneto in collaborazione con FISA TREVISO (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) propone ai ragazzi, a partire dai 16 anni,…
AmbienteMarconMargheraMestreMoglianoSlide-mainVenezia

Qualità dell'aria: fino al 2 dicembre "si respira"

1 minuti di lettura
ARPAV ha comunicato che da ieri mercoledì 30 novembre e almeno fino a venerdì 2 dicembre, secondo quanto stabilito dall’Accordo padano, il livello di allerta sarà…
MoglianoSlide-main

Auguri a Vanda Simonetto, ultracentenaria di Mogliano Veneto

1 minuti di lettura
Vanda Simonetto ha soffiato questo pomeriggio su 105 candeline. A festeggiare questo traguardo, il Vicesindaco Giorgio Copparoni e l’Assessore al Sociale Giuliana…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio