Meteo in VenetoSlide-main

Meteo. In Veneto allerta gialla per criticità idrogeologica

1 minuti di lettura

Sono previste condizioni di marcata instabilità nella seconda metà di oggi, domenica 5 giugno, con probabili rovesci e temporali dapprima sulle zone montane e occidentali e successivamente, nel corso del pomeriggio/sera, anche sulle zone pianeggianti.

Non si escludono locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate, raffiche di vento).

In particolare, visti i fenomeni meteorologici, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto, ha dichiarato lo Stato di Attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica riferita allo scenario per temporali forti, valevole dalle ore 12 di domenica alle ore 00 di lunedì 6 giugno.

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore.

Si segnala la possibilità d’innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento per i bacini Alto Piave (Vene-A), Piave Pedemontano (Vene-H), Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone (Vene-B) e Adige-Garda e Monti Lessini (Vene-C).

Articoli correlati
EconomiaSaluteSlide-mainTutela del CittadinoVenezia

Luglio rovente, per l'aria condizionata le famiglie veneziane hanno sborsato il triplo

1 minuti di lettura
Tre giornate con temperature medie di 30 gradi, cosa mai successa nello stesso periodo del 2021. Poi, 16 giorni con “massime” dai…
LifestyleSlide-mainVenetoVenezia

Miss Colà Terme 2022, due veneziane volano alla finale nazionale

1 minuti di lettura
Jesolo il 12 agosto ha ospitato la Finale Regionale di Miss Colà Terme. In palio il prestigioso titolo di “Miss Colà Terme…
IstruzioneSaluteSlide-mainVeneto

Facoltà di medicina. Zaia: “Basta numero chiuso. Tradurre il dibattito in realtà”

1 minuti di lettura
“È giusto che questo dibattito si traduca in realtà: non possiamo continuare a selezionare i nuovi medici pensando che dei ragazzi di…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!