MestrePoliticaSlide-mainVenezia

Mestre. Festival della Politica 2021

3 minuti di lettura

Mestre, 9 – 12 settembre 2021, anteprima mercoledì 8 settembre

 Incontri, spettacoli, presentazioni di libri con autori, eventi speciali, workshop: dal 9 al 12 settembre, oltre 50 appuntamenti e più di 90 ospiti animeranno Mestre per la 10ma edizione de Il Festival della Politica, promosso dalla Fondazione Gianni Pellicani in partnership con la Fondazione di Venezia, M9 – Museo del ’900 e il Comune di Venezia.“Il potere delle donne” è il tema scelto per il Festival della Politica 2021, che punterà i riflettori sul ruolo delle donne come motore di cambiamento culturale, economico e sociale. Curatrice ospite dell’edizione è Linda Laura Sabbadini

[Venezia – Mestre, 09 agosto 2021]   Il potere delle donne è il tema scelto dalla Fondazione Gianni Pellicani per la 10ma edizione del Festival della Politica, che dal 9 al 12 settembre (anteprima 8 settembre) animerà Mestre con oltre 50 eventi tra dibattiti, conversazioni, workshop e spettacoli. Anche quest’anno il Festival si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Patrocinio di Regione Veneto e Città Metropolitana di Venezia.

Giunto alla decima edizione, il Festival è da sempre un progetto plurale, costruito in collaborazione con numerosi partner, a partire dal Comune di Venezia. Quest’anno si è consolidato in particolareil rapporto con M9 – Museo del ’900, che ha contribuito attivamente alla creazione del programma, il CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale) con cui si farà il punto su importanti nodi della politica globale, e YouTrend, cui sarà affidata la cura dei workshop che arricchiranno il programma culturale del Festival di un’offerta formativa dedicata alle nuove tecniche della comunicazione politica.

Strategica come sempre la collaborazione con la Camera di Commercio di Venezia e Rovigo, che consentirà anche l’allestimento della Libreria della Politica, luogo di incontro e socialità realizzato con ALI (Associazione Librai Italiani) e insieme alle librerie della città.

Fulcro tematico del Festival della Politica 2021 sarà la condizione delle donne nella società contemporanea e lo sconfinato orizzonte di capacità, visioni ed energie che l’universo femminile investe nell’Italia e nel mondo di oggi. Offrirne uno spaccato originale, illuminarne angoli poco noti, sarà uno dei compiti di quest’edizione, che vede la partecipazione di decine di protagoniste della ricerca, della società civile, della cultura e del giornalismo, testimoni autorevoli di quanto l’eccellenza del nostro Paese sia debitrice di approcci e visioni al femminile. 

I dibattiti del Festival ruoteranno intorno a una questione fondamentale per il presente e il futuro della nostra società: la valorizzazione delle donne come motore di cambiamento culturale, economico e sociale.
Per affrontare nel modo più lucido un tema tanto decisivo, quest’edizione si avvale della cura di Linda Laura Sabbadini, direttrice centrale dell’ISTAT e Chair di Women20. A lei, pioniera delle statistiche di genere, sono in particolare affidate la speciale anteprima del Festival (condotta insieme alla scrittrice Chiara Valerio)e un articolato percorso critico che, sviluppandosi attraverso diversi incontri e coinvolgendo numerosi esperti, attraverserà tutte le giornate del Festival.  

Da sempre il Festival della Politica porta la discussione politica nelle piazze di Mestre, chiamando a dialogare intellettuali, personalità di spicco delle istituzioni, figure esemplari della società civile. Quest’anno sui palchi del Festival della Politica si avvicenderanno oltre 90 ospiti. Oltre a Massimo Cacciari e Nicola Pellicani, che ne sono animatori, saranno tra i protagonisti della Decima Edizione Chiara Saraceno, Maurizio Molinari, Francesca Bria, Veronica De Romanis, Annamaria Tarantola, Annalisa Cuzzocrea, Ilvo Diamanti, Antonella Viola, Marianna Aprile, Ilaria Capua, Silvia Avallone, Daria Bonfietti, Carlo Cottarelli, Donata Francescato, Giacomo Marramao, Roberto Esposito, Sergio Staino.

Alla base del programma scientifico di quest’edizione vi sarà la consapevolezza di come oggi laparità di genere non sia ancora esperienza concreta e universale nei diversi ambiti della vita sociale: nella politica, nel lavoro, nell’economia. Per colmare questo ritardo, è necessario muovere da un approccio politico di inclusione a un approccio di empowerment. Le donne rappresentano la metà del mondo, non una minoranza, e benché siano sempre più le storie di successo al femminile, la strada verso la parità di genere è ancorairta di ostacoli, frenata da ragioni eterogenee, insieme strutturali e culturali, nelle quali si intrecciano arretratezze antiche e nuovi punti di crisi,vecchieinerzie culturali e nuovi stereotipi. Sviluppare un dibattito polifonico, che contribuisca alla costruzione di una nuova visione del mondo in ottica di genere e che aiuti a delineare gli ambiti strategici di un’azione politica volta alla piena valorizzazione del potenziale femminile nella nostra società,è la più alta ambizione del Festival della Politica 2021

Accanto al tema principale, come sempre il programma del Festival della Politica comprende spunti e percorsi diversi, che proporranno esplorazioni della cultura politica contemporanea in una varietà di sfaccettature e linguaggi. Così nelle quattro giornate del Festival si alterneranno momenti di approfondimento storico e filosofico, presentazioni di novità editoriali, spettacoli e proiezioni cinematografiche all’aperto, attività laboratoriali rivolte ai più giovani.

L’edizione 2021avrà poi una dedica speciale a Emanuele Macaluso, mancato lo scorso 19 gennaio. Presidente onorario della Fondazione Pellicani e amico storico del Festival, Macaluso sarà ricordato in due incontri che ne ricostruiranno la straordinaria vicenda umana, politica e intellettuale, esemplare come poche altre della storia recente del Paese.

Articoli correlati
IstruzioneSlide-mainTrevisoVeneto

Premio Giorgio Lago Juniores - Nuovi talenti del giornalismo. Vince la studentessa padovana Nancy Galdi, secondo e terzo posto alle trevigiane Miriam Pascon e Beatrice Zabotti

5 minuti di lettura
Podio tutto al femminile – e per il secondo anno consecutivo – per il Premio Giorgio Lago Juniores – Nuovi talenti del…
AmbienteLe eccellenze Le AssociazioniSlide-mainVeneto

Il Consiglio regionale approva all'unanimità il Progetto di Legge per la Protezione Civile

4 minuti di lettura
“La giornata di oggi sarà ricordata nella storia perché conferisce, attraverso la Legge approvata in Consiglio regionale, un riconoscimento concreto a tutti…
Meteo in VenetoSlide-main

Meteo. Da oggi pomeriggio in Veneto è ancora allerta gialla per criticità idrogeologica fino a giovedì

1 minuti di lettura
È atteso per il pomeriggio di oggi e per domani un nuovo peggioramento delle condizioni del tempo sul Veneto. Alla luce delle…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!