Home / Slide-main  / Martedì nero per chi doveva prendere un aereo. A Venezia gli scioperi fanno saltare quasi 100 voli

Martedì nero per chi doveva prendere un aereo. A Venezia gli scioperi fanno saltare quasi 100 voli

Lo sciopero nazionale programmato per martedì 8 maggio ha creato forti disagi anche all’aeroporto Marco Polo di Venezia. La mobilitazione ha coinvolto tre categorie di lavoratori addetti ai servizi aeroportuali in tutta Italia. Nel dettaglio si

Lo sciopero nazionale programmato per martedì 8 maggio ha creato forti disagi anche all’aeroporto Marco Polo di Venezia. La mobilitazione ha coinvolto tre categorie di lavoratori addetti ai servizi aeroportuali in tutta Italia. Nel dettaglio si tratta degli assistenti di volo Enav, che hanno incrociato le braccia dalle 10 alle 18, delle guardie giurate addette alla vigilanza e alla sicurezza dei varchi di controllo ai voli in partenza, fermatesi dalle 13 alle 17, e degli addetti ai bagagli e alla movimentazione degli aerei in rampa, scioperanti dalle 10 alle 18.
I disagi sono stati molto forti per i viaggiatori che si sono visti annullare numerosi voli nel corso di tutta la giornata. Già alle 13, i voli cancellati erano 96 e a fine giornata, la percentuale dei voli non decollati durate le ore di sciopero è stata dell’80%, per un totale di 49 voli in arrivo sui 149 programmati e 47 voli sui 137 in partenza.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni