Home / Venezia  / Mestre  / Lo judoka mestrino Filippo Armano è vicecampione italiano di judo

Lo judoka mestrino Filippo Armano è vicecampione italiano di judo

Filippo Armano, judoka tredicenne dell’associazione sportiva Judokwai Mestre, ha conquistato il titolo di vicecampione d’Italia sabato 7 dicembre.

Filippo Armano, judoka tredicenne dell’associazione sportiva Judokwai Mestre, ha conquistato il titolo di vicecampione d’Italia sabato 7 dicembre, in trasferta al PalaPellicone di Ostia (Roma), dove si è svolta l’edizione 2019 del Campionato Italiano di Judo per la categoria Esordienti B maschile. Armano ha conquistato la medaglia d’argento per la categoria kg +81.

 

Accompagnato dal Maestro 5° dan Giampaolo Scagnetto, direttore tecnico dell’associazione, Armano ha scalato la classifica superando con grinta e determinazione gli atleti avversari, arrivando a conquistare l’incontro di finale dopo la vittoria di tre combattimenti.

 

Una volta in finale, rassicurato dal fatto di avere comunque una medaglia al collo a prescindere dall’esito dell’incontro, ha provato nell’impresa di ottenere il primo posto trovandosi di fronte un avversario assolutamente alla sua portata. Un discutibile giudizio arbitrale ha comunque concesso la vittoria al senz’altro meritevole rivale. 

Filippo Armano, classe 2006, è comunque fiero della sua seconda posizione, e si autodefinisce “il volto nuovo della categoria”. A supportarlo nel suo percorso di gara erano presenti i compagni di squadra Andrea Ciortan e Alessandro Zuanon, i suoi genitori Massimo e Giulia, il fratello Federico, judoka anche lui, e il coach Scagnetto.

Armano ha esordito in maniera inaspettata a livello nazionale, in quanto, pur cominciando a costruirsi una certa reputazione nelle competizioni regionali, spesso non è riuscito a mettere in risalto le sue potenzialità per il basso numero di avversari nella sua categoria in Veneto.

 

È quindi una soddisfazione ancora più grande quella che Armano ha regalato ai suoi allenatori, Jacopo Zancanaro – arbitro nazionale di judo – e Matteo Zanioli – cintura nera 3° dan – essendo entrato da poco in questa categoria ed essendo, appunto, alla prima esperienza in nazionale. 

 

L’associazione Judokwai non è nuova a questi risultati. Operativa a Mestre dal 1973, ha più volte portato i suoi atleti sui gradini più alti del podio in competizioni nazionali ma anche internazionali. Grazie al ricco vivaio di atleti seguito con professionalità e competenza dall’istruttore Andrea Memo, la squadra agonistica è sempre molto numerosa, preparata e presente nelle competizioni federali.

 

Proprio nella sede dell’associazione in via Baglioni 14/a a Mestre si terrà, mercoledì 11 dicembre, la festa per la prestigiosa medaglia d’argento conquistata da Filippo Armano, studente tredicenne che riversa nello sport del judo tutta la sua passione.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni