Home / Cronaca di Venezia  / L’interpellanza del M5S in merito all’utilizzo degli spazi acquei nei canali interni

L’interpellanza del M5S in merito all’utilizzo degli spazi acquei nei canali interni

Dopo i recenti avvenimenti di Venezia - dove regnano confusione e poca chiarezza, spesso causa di conflitti tra i cittadini - il M5S chiede al Sindaco o a chi per esso di riferire urgentemente sulle regole

Dopo i recenti avvenimenti di Venezia – dove regnano confusione e poca chiarezza, spesso causa di conflitti tra i cittadini – il M5S chiede al Sindaco o a chi per esso di riferire urgentemente sulle regole e sulla opportunità, ove risulti necessario, di adeguare il Regolamento comunale sull’uso dei canali interni e delle concessioni di spazio acqueo, affinché l’uso dei canali non debba diventare un continuo fai da te.

 

 

INTERPELLANZA

 

Oggetto: utilizzo degli spazi acquei nei canali interni

 

Premesso che

– gli spazi acquei dei canali interni alle isole sono gestiti dall’amministrazione attraverso appositi regolamenti comunali che prevedono concessioni di spazi acquei per unità di diporto e pontili di ormeggio provvisori o permanenti;

– il proliferare di attività ricettive e commerciali hanno portato al moltiplicarsi di richieste di concessioni di spazi acquei;

 

Considerato che

– le concessioni di spazio acqueo per unità da diporto sono rilasciati a seguito di istruttoria sul tipo di natante/imbarcazione;

– il rilascio della targa per la circolazione in laguna viene anch’essa rilasciata, dal Servizio Sistemi Territoriali – Gestione Targhe natanti Laguna di Venezia della Città Metropolitana di Venezia, previa documentazione, comprese le foto, attestante il tipo di natante/imbarcazione, le misure e il motore in dotazione;

 

Ritenuto che

– non ci si possa piegare allo sfruttamento tout court e fai da te di Venezia ma sia necessario per tutti capire cosa sia permesso all’interno dei canali onde evitare conflitti e situazioni imbarazzanti;

 

Si chiede al Sig. Sindaco

1. di riferire urgentemente in commissione circa gli avvenimenti di questo ultimo periodo che vedono coinvolte le concessioni di spazio acqueo e la costruzione di pontili, fissi e galleggianti;

2. di chiarire se un pontile galleggiante può essere considerato unità da diporto;

3. cosa si intenda concedere negli spazi acquei all’interno dei canali di Venezia e isole,  di competenza del Comune.

 

Sara Visman

Movimento 5 Stelle – Venezia

 

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!