AttualitàCiboSaluteSlide-main

L’importanza del fegato

2 minuti di lettura

Oggi, 19 aprile,  si celebra il World Liver Day, la giornata mondiale del fegato, ghiandola essenziale per le funzioni metaboliche del nostro corpo 

L’iniziativa, voluta delle società scientifiche di tutto il mondo legate all’ambito epatologico, è volta a sensibilizzare la popolazione mondiale sulla crescita delle patologie epatiche, spesso legate agli stili di vita non corretti.

Migliaia di persone ogni anno sono colpite da malattie del fegato e sono un miliardo e mezzo coloro che vivono con una malattia epatica cronica mentre ogni anno perdono la vita circa 2 milioni di persone, a causa del fegato!

In Italia, almeno 15mila pazienti muoiono per cirrosi e circa 6mila per carcinoma del fegato. Tuttavia, il 90% di questi casi sarebbero prevenibili, con azioni individuali in favore di un corretto stile di vita e con politiche sanitarie adeguate.

L’importanza del fegato

Il fegato è una ghiandola formata da quattro lobi e collegata all’apparato digerente. E’ situato nell’addome, nella parte in alto a destra. Si trova vicino a colon traverso e stomaco e al di sotto del diaframma.

L’importanza del fegato sta nelle sue funzioni metaboliche. Produce la bile e favorisce la trasformazione degli alimenti assorbiti, come le proteine, gli zuccheri e i grassi, e la riduzione dei loro scarti tossici. 

Le sue cellule possiedono delle caratteristiche utili a neutralizzare le sostanze tossiche e i residui dei farmaci, inoltre smaltisce i globuli rossi danneggiati. Il fegato ci difende anche dagli agenti patogeni.

Per avere un quadro clinico completo della salute del fegato è importante sottoporsi a controlli periodici. Consistono in esami ematici, ecografia dell’addome e test virali. https://www.nefrocenter.it/la-salute-del-fegato-i-sintomi-le-patologie-e-gli-esami/trackback/

La salute del fegato

Per mantenere un fegato sano e prevenire le malattie epatiche, è fondamentale adottare uno stile di vita sano e seguire alcune linee guida specifiche. Seguire una dieta salutare con molta frutta, verdura, legumi, proteine, riducendo gli zuccheri complessi e cibi ad alto contenuto di grassi saturi. Evitare il consumo di alcool e vietati fumo e droghe. Vaccinarsi contro l’Epatite A e B, con quest’ultima vaccinazione che protegge anche dall’Epatite Delta. Fare controlli regolari dal proprio Medico di Medicina Generale. Mantenere l’igiene delle mani per prevenire infezioni da Epatite A ed E. Evitare di condividere aghi contaminati, non solo associati all’uso intravenoso di droghe, ma anche per tatuaggi e piercing. Praticare sesso sicuro per evitare contagio da Epatite B e C. Evitare gli inquinanti ambientali, che possono danneggiare le cellule epatiche. Fare regolarmente esercizio fisico per ridurre l’accumulo di grassi nel fegato, aumentare il flusso sanguigno e intensificare la funzione metabolica. https://www.salute.gov.it/portale/malattieInfettive/dettaglioSchedeMalattieInfettive.jsp?lingua=italiano&id=118&area=Malattie%20infettive&menu=indiceAZ&tab=1

“Hai gli occhi tutti gialli..”

Mi sentivo stanchissima e priva di ogni forza fisica. “Del resto – mi dicevo – ho partorito da poco più di un mese e sto allattando, sarà quello”.  Ma poi mio marito mi disse: “Hai gli occhi tutti gialli..”. Fu l’inizio di un incubo chiamato “Epatite non A non B”.

All’epoca, 1985, non si conosceva ancora l’epatite C. Il virus C fu isolato nel 1989. Comunque ,non ho mai saputo con certezza se fosse stata un’epatite o meno. In seguito a dei postumi da parto, mi avevano fatto una trasfusione di due sacche di sangue. Alla fine, con il riposo assoluto e una dieta strettissima, le transaminasi scesero ma la mia paura rimase per molto tempo. https://ilnuovoterraglio.it/intervista-a-silvia-moscati-autrice-del-libro-di-racconti-la-zolla-nella-scarpa/

Articoli correlati
MondoSlide-mainSociale

Giornata Mondiale dei Bambini: riflessioni e impegni per un futuro migliore

2 minuti di lettura
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani (CNDDU), in occasione della Prima Edizione della Giornata Mondiale dei Bambini, propone…
AttualitàItaliaSlide-main

L'ipotesi del servizio civile o militare obbligatorio

1 minuti di lettura
Due opzioni, a scelta, per sei mesi: impegno civile o formazione militare. La Lega ha avanzato una nuova proposta di legge per…
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Nuove strade a Venezia: tra i nomi Giulia Cecchettin e Don Armando Trevisiol

2 minuti di lettura
La Giunta comunale ha deliberato dieci nuove intitolazioni di strade, rotonde e parchi, onorando figure significative che hanno lasciato un’impronta indelebile nella…