Lenzuola bianche contro la limitazione di parola ai sostenitori del SÌ nella campagna referendaria per la separazione di Venezia e Mestre

L’azione della Polizia Municipale, che è andata casa per casa sotto lo sguardo soddisfatto del Sindaco Brugnaro per far rimuovere i drappi dei sostenitori del SÌ al referendum per l’autonomia di Mestre e Venezia, ha destato un moto irrefrenabile di indignazione sia nei Veneziani che nei Mestrini, indipendentemente dal loro orientamento.

Gli abitanti delle due città hanno quindi deciso di protestare contro questa grave limitazione del diritto di parola esponendo lenzuola bianche a finestre e balconi.

Lenzuola bianche per rappresentare la censura subita, inaccettabile per una consultazione referendaria in un paese democratico come il nostro.

Lenzuola bianche per esprimere lo sdegno per chi rappresenta le istituzioni democratiche e invece invita A NON VOTARE.

Lenzuola bianche che raccontano il silenzio voluto dall’amministrazione per tentare di zittire il referendum sul futuro di mestrini e veneziani.

Lenzuola bianche che per gli abitanti di laguna e di terra ferma significano una sola cosa: voteremo sì al referendum per ridare dignità e diritto di parola a chi vive nelle due città di Venezia e Mestre.

I sostenitori del SÌ, oltre al divieto dei drappi, hanno dovuto vedere AVM – Azienda Veneziana della Mobilità – finanziata da tutti, e sottolineiamo TUTTI, i contribuenti di Venezia e di Mestre schierarsi arbitrariamente per il NO nella contesa referendaria.

La stessa AVM, governata dal Comune che, diffondendo ipotesi fuorvianti, fa campagna per il NO e rifiuta di vendere spazi pubblicitari a chi sostiene il SÌ.

Per non parlare degli spazi messi a disposizione dal Sindaco per apporre i manifesti, praticamente introvabili e in quantità ridicole rispetto alle indicazioni di legge.

Sono tutte ragioni che per +Mestre+Venezia rafforzano le motivazioni a votare SÌ il 1° dicembre.

Commenta la news

commenti

Redazione Il Nuovo Terraglio

Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

8.748 Soci voteranno a distanza per il CDA di CentroMarca Banca

ASSEMBLEA A PORTE CHIUSE IL 25 GIUGNO PER CENTROMARCA BANCA Gli 8.748 Soci voteranno a distanza con delega anche il…

8 ore ago

Coronavirus. Classe del Collegio dei Salesiani si reincontra al parco

Succede a Mogliano. Tempo di coronavirus, tutti a casa da scuola, ed amici e compagni di classe non si vedono…

11 ore ago

Dipartimento dei Vigili del Fuoco. Conferimenti e avvicendamenti nel Veneto

Nei giorni scorsi il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa Civile ha disposto una serie…

11 ore ago

CISL, UIL Treviso. Aeroporto Canova chiuso fino a ottobre,

  Aeroporto Canova chiuso fino a ottobre, Cgil, Cisl e Uil: “Preoccupazione per l’occupazione e il turismo, Save chiarisca le…

15 ore ago

Continua il counseling gratuito per gli insegnanti del Servizio di Progettazione educativa del Comune

  Continua anche dopo la fine del lock-down il counseling gratuito per gli insegnanti di ogni ordine e grado offerto…

15 ore ago

CISL Scuola Treviso. Sciopero della scuola lunedì 8 giugno

    Sciopero della scuola lunedì 8 giugno anche per docenti e presidi delle province di Treviso e Belluno. L’intero…

15 ore ago