CulturaMusicaSlide-mainSpettacolo

La programmazione 2019 di Arteven si arricchisce di nuove rassegne dedicate alla musica e al circo

1 minuti di lettura

La Regione del Veneto, dopo aver dato il via libera lo scorso febbraio al programma di attività 2019 dell’Associazione regionale per la promozione e la diffusione del teatro e della cultura nelle comunità venete, ha approvato uno schema di convenzione con la stessa Arteven per l’attuazione di iniziative culturali aggiuntive che coinvolge molti Comuni del territorio regionale, relativo prevalentemente alla musica e al circo contemporaneo. 
 
“Si tratta di un progetto di grande valenza sotto il profilo culturale e organizzativo – spiega l’assessore veneto alla cultura, Cristiano Corazzari –, in linea con gli indirizzi regionali nel settore delle attività culturali e dello spettacolo. Arteven, associazione della quale la Regione è socio, ha ampliato nel corso degli anni la propria operatività, divenendo un punto di riferimento stabile per l’offerta nel territorio regionale di manifestazioni teatrali e di danza. Recentemente ha esteso l’azione a nuove discipline come la musica e il circo contemporaneo, rafforzando così il proprio ruolo di strumento di servizio per la promozione e la crescita culturale delle comunità locali del Veneto”.
 
Le tre rassegne che arricchiscono la programmazione di quest’anno e per la cui realizzazione la Regione ha assegnato ad Arteven un contributo di 100 mila euro sono:
 
“Scale musicali – Cinquant’anni dalla luna”. Ciclo di concerti musicali all’aperto, che si terrà nei mesi estivi, in zone e centri poco frequentati dai turisti, con giovani interpreti chiamati a esibirsi sulle scalinate dei principali monumenti;
 
“Circo Vegano”. Spettacolo itinerante che nel periodo estivo effettuerà circa sessanta spettacoli con artisti del circo contemporaneo, toccando varie località della costa litoranea veneta;
 
“Natale con un sorriso 2019”. Sessanta appuntamenti serali dal vivo nel periodo natalizio in tutto il territorio regionale (danza, gospel, concerti e spettacoli per bambini all’interno di teatri, chiese, spazi civici o all’aperto) e venti brevi concerti o spettacoli di clown che si terranno presso reparti pediatrici della regione.

Articoli correlati
BibioneIntervisteSlide-mainTurismoVideo

Bibione, il risveglio del turismo sul litorale adriatico

1 minuti di lettura
Bibione si conferma una destinazione turistica di eccellenza sulla costa adriatica, offrendo una combinazione unica di bellezza naturale, relax e divertimento. BIBIONE…
ItaliaSlide-mainSport

Le XV anti Francia

1 minuti di lettura
Il CT Raineri ha diramato la lista con le XV anti Francia. Domenica a Parigi il terzo incontro della Guinness Women’s Six…
ArteMestreSlide-mainVenezia

"Premio Mestre di Pittura": in corso i termini di candidatura

3 minuti di lettura
Sono in corso i termini di candidatura al Premio Mestre di Pittura 2024, la cui scadenza è prevista per il 19 maggio…