MoglianoSlide-main

La nuova via Zermanesa sarà a senso unico?

1 minuti di lettura

A Mogliano esiste l’oggetto misterioso, è la nuova via Zermanesa almeno per quanto riguarda l’ultimo tratto, quello che va dalla Piazza a Via Verdi.

 

E’ visibilmente molto stretto, da quello che si capisce dai lavori di sistemazione da tempo avviati. Il dubbio di molti è che due autobus non riusciranno a passare contemporaneamente.

 

Il Comune ha detto che la carreggiata sarà larga 7 metri e che sarà a doppio senso di marcia. Questo è quanto dice il Comune, ma per i commercianti della piazza e per molti cittadini, la strada così come si vede è troppo stretta e che quindi non potrà essere altro che a senso unico, ed in molti dicono verso il Terraglio.

 

Tutti ci auguriamo che “Radio Piazza” si sbagli perché per una strada così importante sarebbe un’assurdità il senso unico in considerazione anche dell’imminente apertura nell’area ex Macevi di un complesso commerciale.

 

Inoltre si deve tener conto che lungo la via c’è anche il Cimitero e sarebbe un grosso problema, nel caso di senso unico, per i funerali. E’necessario quindi che la Via Zermanesa rimanga a doppio senso di marcia.

Articoli correlati
AmbienteSlide-mainSport

Marevivo e Aces Italia: nasce il premio "Mediterranean Capital of Sport"

1 minuti di lettura
ROMA – Un protocollo d’intesa per vivere lo sport come mezzo di educazione ambientale. È quanto hanno firmato Marevivo e ACES Europe…
CulturaSlide-main

Premiati a Roma i vincitori del concorso "Salva la tua Lingua Locale"

3 minuti di lettura
Saggi, racconti popolari, tesi di laurea e una versione in dialetto di un noto fumetto ROMA – “La lingua italiana era una…
EconomiaSlide-main

Scoperta rete di oltre 13 mila fake shop. Nel mirino articoli di moda, giocattoli e arredamento

2 minuti di lettura
TREVISO – Yarix, divisione Digital Security di Var Group, ha condotto un’indagine a livello mondiale sul fenomeno dei fake shop, che ha portato…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio