ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

La nuova maglia azzurra

3 minuti di lettura

In attesa dei prossimi grandi importanti eventi dell’atletica, è stata presentata la nuova maglia azzurra per gli Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi.

ROMA – L’atletica italiana si avvicina ai due grandissimi eventi dell’estate 2024: gli europei di Roma e i giochi olimpici di Parigi con una nuova veste. È stata infatti presentata ieri al Maxxi di Roma, nel corso dell’evento Summer Experience di Trenitalia, la nuova maglia azzurra, firmata Joma, che indosseranno i nostri campioni.

A svelare la nuova maglia sono stati gli atleti azzurri Leonardo Fabbri, Zaynab Dosso, Lorenzo Simonelli e Chituru Ali, insieme al presidente FIDAL Stefano Mei, all’amministratore delegato di Trenitalia Luigi Corradi e al responsabile di Joma Italia Mirko Annibale.

La collaborazione con Joma Frecciarossa è assolutamente vincente – le parole del presidente FIDAL Stefano Mei Ringraziamo i nostri partner e non dimentichiamo che insieme a loro lo scorso anno è stato straordinario, speriamo in una grande stagione. Roma 2024, ormai ci siamo, e siamo pronti”. 

Ha poi proseguito l’argento mondiale e bronzo iridato indoor Fabbri, fresco di record italiano a 22,95 nel peso: “Speriamo che questa maglia ci porti bene agli Europei di Roma e alle Olimpiadi.

L’argento iridato indoor dei 60hs Simonelli: “È una stagione piena di impegni e di divertimento, siamo molto motivati per fare bene e avere sostegno di due sponsor così importanti fa tanto”.

Sono felicissima di presentare questa maglia, la prima volta che ho preso Frecciarossa è per venire qui a Roma con i miei genitori”, le parole del bronzo mondiale indoor dei 60 Zaynab Dosso.

Mi auguro un 2024 veloce come un Frecciarossa”, sentenzia il leader europeo stagionale dei 100 metri Chituru Ali.

La nuova maglia


La linea 2024 sviluppata da Joma sarà utilizzata dalle squadre nazionali dell’atletica italiana in tutte le competizioni internazionali, tra cui gli Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi: in particolare, Joma fornirà la linea performance da competizione e allenamento, e i capi di rappresentanza per premiazioni e tempo libero.Una nuova linea altamente tecnica e dalle elevate performance, concepita dal Dipartimento Design e Sviluppo di Joma per aiutare gli atleti a raggiungere i propri obiettivi.

La linea 2024 sviluppata da Joma sarà utilizzata dalle squadre nazionali dell’atletica italiana in tutte le competizioni internazionali, tra cui gli Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi: in particolare, Joma fornirà la linea performance da competizione e allenamento, e i capi di rappresentanza per premiazioni e tempo libero.

La linea 2024 sviluppata da Joma sarà utilizzata dalle squadre nazionali dell’atletica italiana in tutte le competizioni internazionali, tra cui gli Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi: in particolare, Joma fornirà la linea performance da competizione e allenamento, e i capi di rappresentanza per premiazioni e tempo libero.

Una nuova linea altamente tecnica e dalle elevate performance, concepita dal Dipartimento Design e Sviluppo di Joma per aiutare gli atleti a raggiungere i propri obiettivi.

Nel concepire la nuova linea 2024 delle Nazionali di atletica, il team di designer di Joma ha voluto sottolineare alcuni tratti distintivi legati all’Italia: l’azzurro Savoia, rappresentativo delle nazionali, è presente su tutti i capi ed identifica da sempre tutte le nazionali italiane. Il design è caratterizzato da una texture di disegni astratti che intendono richiamare concetti come il movimento, la velocità, la precisione e la costanza, alla base dell’atletica. L’effetto ottico è reso evidente grazie all’inserimento dei dettagli personalizzati nei colori della bandiera italiana.

Sono state mantenute le caratteristiche tecniche che hanno portato Joma ai vertici del mondo dell’abbigliamento sportivo. Ad esempio, la tecnologia Micro-Mesh System è presente nelle zone di maggior accumulo di sudore per regolare la temperatura corporea. Questo sistema garantisce traspirabilità ed un efficace rilascio del calore corporeo, aumentando così la sensazione di freschezza e comfort.

Le cuciture piatte Flatlock sono state posizionate nelle zone sensibili allo sfregamento per evitare irritazioni della pelle e aumentare il senso di comfort dell’atleta. Allo stesso modo, la finitura Taglio Laser, che consente di eliminare le cuciture, è stata utilizzata nei capi da gara per garantire la massima comodità e per rendere più leggeri i capi da competizione.

Tutti i tessuti sono stati selezionati tenendo conto dell’utilizzo e delle esigenze degli atleti: per la parte gara Joma ha optato per materiali superleggeri e traspiranti, mentre per l’allenamento ha scelto tessuti comodi e performanti. Felpa e cotone sono i due principali protagonisti della linea di rappresentanza, in grado di favorire sempre il massimo comfort degli atleti. L’obiettivo di Joma è che ognuno di questi dettagli contribuisca in maniera positiva al comfort e alla libertà di movimento degli atleti azzurri, sia in competizione che nel tempo libero.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…