Home / Mogliano  / La maggioranza approva congrue variazioni di bilancio. Aspre critiche dalle opposizioni

La maggioranza approva congrue variazioni di bilancio. Aspre critiche dalle opposizioni

Venerdì sera a Mogliano si è tenuto Consiglio comunale durante il quale la maggioranza ha approvato cospicue variazioni di bilancio accolte con molte critiche e mugugni da parte delle opposizioni.   La più critica è stata la

Venerdì sera a Mogliano si è tenuto Consiglio comunale durante il quale la maggioranza ha approvato cospicue variazioni di bilancio accolte con molte critiche e mugugni da parte delle opposizioni.

 

La più critica è stata la “Lista Azzolini Sindaco”, che ha espresso le sue considerazioni tramite il Consigliere Davide Bortolato. “In Consiglio Comunale – precisa Bortolato – abbiamo assistito all’ennesima variazione di bilancio della maggioranza Arena. Ancora una volta a prevalere è la logica del consenso a tutti i costi e la logica del clientelismo pre elettorale”.

 

“Dopo ani di ristrettezze legate al patto di stabilità, oggi il Comune di Mogliano ha molti soldi e li spende. Però vanno spesi con oculatezza! Invece il sindaco Arena si dimentica la cura diffusa del territorio, la riqualificazione  e le opere pubbliche nei quartieri periferici e nelle frazioni ed ancora una volta approva faraoniche opere in centro città”.

 

“Concordiamo – continua Bortolato – che è assolutamente necessaria la sistemazione e la messa a norma dell’area mercato in Piazza Donatori di Sangue, ma è quantomeno singolare che la cifra iniziale prevista di 300.000 euro passi ora a 750.000 mila euro”.

 

“Lievitazioni scandalose dei costi che abbiamo già visto con i lavori in via Zermanesa che hanno consumato tutti i fondi stanziati da Vega, anche quelli che dovevano servire per la pista ciclabile di Bonisiolo. È chiaro che Arena continua a concentrare risorse in poche zone con l’unico scopo di avere visibilità e consenso in vista delle elezioni.”.

 

“Nella variazione di bilancio di ieri sera – conclude Bortolato – non mancano fondi per contributi di vario genere da destinare alle associazioni. Arena però non può continuare a dare cospicui fondi alle associazioni amiche, in alcuni casi composte anche da compagni di coalizione.

 

Riteniamo che i fondi vadano dati alle associazioni con bandi aperti, seguendo un regolamento che preveda adeguata rendicontazione”.

 

Gianfranco Vergani

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni