Città Metropolitana di VeneziaMargheraSior Pare & miVenezia

La domenica stellare del Sior Pare

3 minuti di lettura

Ieri si festeggiava lo Star Wars Day, May the Fourth be with you, il Sior Pare si sa, è un super appassionato di Guerre Stellari. Ecco il racconto della domenica stellare del Sior Pare.

Era un periodo molto particolare per il Sior Pare. I giorni trascorrevano tutti uguali e lui è lì, immerso nei suoi pensieri, tra un ricordo e l’altro del suo amor perduto.

Servivano nuovi stimoli, ma non è così semplice trovargliene. Le prime settimane sono state davvero molto dure, difficile anche solo farlo ridere. Se ne stava lì, a fissare il vuoto o a guardare e riguardare sempre gli stessi film, in loop. Di cui almeno uno Star Wars al giorno. Ma ecco che l’occasione perfetta arriva quando meno ce l’aspettiamo.

Una domenica pomeriggio, sento musica provenire dal parco vicino a casa, controllo il programma sui Social: il Laguna Comix! Beh, io sono da sempre una nerd specializzata in tutto quello che è Oriente, andiamo a farci un giro, in fondo dobbiamo solo attraversare la strada.

  • Sior Pare, c’è la fiera dei cartoni animati con stand, musica, sfilate ecc. al parco, ti vien?
  • Ma ghe xe anca da magnar e bevar? No go vogia… fa anca caldo… stago qui a vardarme a tv… (Ma c’è anche da mangiare e da bere? Non ho voglia… fa anche caldo… sto qui a guardarmi la tv…)”
  • Ma dai, muoviti un po’!
  • No no… ‘ndè vialtre che sè giovani! (No no… andate voi che siete giovani!)”

Niente da fare, ormai la pigrizia regna sovrana. Io comunque decido di andare a fare un giro. Canzoni dei cartoni animati, sfilate di cosplay, disegnatori, oggettistica a tema, fumetti… Per me un piccolo paradiso, comprerei di tutto! Ed ecco lì, la visione, un sogno che ho fin da piccola: Chewbecca!!!

Strizzo meglio gli occhi, non ci posso credere. Gli corro incontro e quasi con le lacrime agli occhi lo abbraccio dicendo solo “Chewbie”. Mi riprendo un attimo, guardo e c’è uno stand solo di cosplayer di Star Wars! Considerando che il Sior Pare ama da sempre tutta la serie e ne guarda almeno uno al giorno in loop, quale occasione migliore per farlo uscire?

Prendo il telefono e lo chiamo. Non risponde. Sarà in giardino. Ancora con gli occhi lucidi continuo a girare per gli stand. Dopo dieci minuti riprovo. Arriva col fiatone.

  • Pronto… anf anf… chi xe?
  • Ohi, tutto ben?
  • Sì, sì, me gero drìo far ea doccia che doman mattina gavemo ea visita dal cardioeogo… (Sì, sì, mi stavo facendo la doccia che domani mattna abbiamo la visita dal cardiologo…)”
  • Non indovinerai mai chi c’è qui al parco, vestiti subito che vengo a prenderti!
  • E chi ghe sarà mai! Qualchidun che conosso? (E chi ci sarà mai! Qualcuno che conosco?)”
  • Cossa ti te vardi tuti i giorni? (Cosa ti guardi tutti i giorni?)”
  • I film dea Rei… (I film della Rey…)”
  • Ecco! C’è lei, c’è Leia, Han Solo e soprattutto Chewbie!!!
  • Ma dai? Ghe xe anca Giudecca?!? Me vesto e rivo! (Ma dai? C’è anche Chewbecca?!? Mi vesto e arrivo!)”

Lo vado a prendere, la strada che ci divide dal parco è molto trafficata e per un ipovedente non è il massimo da attraversare. Eccoci al parco.

  • Ma xe tuto a tema Star Vars? O ghe xe anca altra roba? E tuta ‘sta gente? (Ma è tutto a tema Star Wars? O c’è anche altra roba? E tutta questa gente?)”
  • C’è uno stand solo Star Wars, uno per i Ghostbusters, il resto sono per lo più oggettistica e fumetti. E poi ci sono le sfilate dei Cosplayer…
  • Dei chi?!?
  • Cosplayer, quelli che si vestono come i cartoni animati…
  • Come de ti da Sailor Mona?
  • Eh… più o meno…

Arriviamo allo stand di Star Wars, sono lì, tutti in fila. Lui si avvicina, cerca di capire chi è chi. Chewbecca è facile, se lo abbraccia pure lui. E poi la visione: Rey!

  • Ma ti xe ea Rei? Vien qua che so cieco e go da vedarte megio! (Ma tu sei la Rey? Vieni qua che sono cieco e devo vederti meglio!)”
  • Sì sono Rey, facciamo una foto tutti insieme!”
  • Ma Rei chi? Skywalker spero!

Il Sior Pare già gongola.

  • E ti ti xe ea Principessa? Ma varda che bee… (E tu sei la Principessa? Ma guarda che belle…)”

Il Sior Pare è come fosse al parco giochi, non capisce più nulla. In quello torna la cosplayer di Rey:

  • Mi dica, qual è il suo personaggio preferito?
  • Ti xe ti, te vardo tuti i giorni, me piaze massa! Anca Leila xe bea, e anca quei de Aineken co i Sitti, ma i to film xe i me preferii! (Sei tu, ti guardo tutti i giorni, mi piace troppo! Anche Leila è bella, e anche quelli di Anakin con i Sith, ma i tuoi film sono i miei preferiti!)”

Ancora tutto sorridente li saluta, ora ci sta una birretta fresca all’ombra del bar di fianco.

  • Ma che bea ‘sta roba, che contento! Go sempre voesto conossar ea Rei, xe proprio el me personagio preferìo! Ma ti ga visto Giudecca?!? Alto, peoso, e fazeva anca i versi come de iu! Poh, chi ghe gera? Ian Solo? (Ma che bella sta roba, che contento! Ho sempre voluto conoscere Rey, è proprio il mio personaggio preferito! Ma hai visto Chewbecca?!? Alto, peloso, e faceva anche i versi come lui! Poi, chi c’era? Han Solo?)”
  • Sì, e anche un pilota ribelle…
  • Bei, bei, proprio ma proprio bei! Grassie, ghe voeva proprio! (Belli, belli, proprio ma proprio belli! Grazie, ci voleva proprio!)”

Un ringraziamento speciale a www.starwarscosplaytreviso.it

Articoli correlati
Slide-mainSportVeneziaVideo

Si va a gara 4

3 minuti di lettura
Dopo una partita combattutissima l’Umana Reyer Venezia risorge e fa sua la partita con la Virtus Bologna. Venerdì si va a gara…
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Inaugurato il Salone Nautico di Venezia

2 minuti di lettura
Il Salone Nautico di Venezia, inaugurato all’Arsenale, celebra l’eccellenza italiana con 270 ditte espositrici, di cui 216 italiane, e un forte focus…
ArteMargheraSlide-main

"Contra Spem Spero": la mostra che racconta la guerra in Ucraina

2 minuti di lettura
A Forte Marghera dal 30 maggio la mostra fotografica “Contra Spem Spero” racconta la guerra in Ucraina MARGHERA – Dal 30 maggio…