Home / Slide-main  / Jesolo. Pronti i lavori per i primi 2 km di nuove piste ciclabili

Jesolo. Pronti i lavori per i primi 2 km di nuove piste ciclabili

Sono i percorsi ciclopedonali lungo le vie M. L. King e via Danimarca che, dopo la fase di progettazione, si apprestano a vedere l’avvio dei lavori

Il 31 ottobre è prevista la consegna del cantiere della pista lungo via M. L. King, un tratto di circa due chilometri dal valore di oltre 850 mila euro. Approvato anche il progetto definitivo della ciclabile su via Danimarca. Sul territorio continuano anche le piccole manutenzioni.

 

Opere pubbliche importanti finalizzare alla valorizzazione ciclo turistica della località balneare e della circolazione protetta dei tanti cittadini che viaggiano pedalando sulle due ruote. Sono i percorsi ciclopedonali lungo le vie M. L. King e via Danimarca che, dopo la fase di progettazione, si apprestano a vedere l’avvio dei lavori con un impegno di spesa complessivo di circa 1 milione e 200 mila euro.

 

Il primo e più importante intervento è proprio previsto su via King. Una pista di circa due chilometri, che si estenderà tra la rotatoria alle spalle di piazza Drago e la rotatoria alle spalle di piazza Milano realizzata sul lato del viale che costeggia il parco Grifone. La ciclabile avrà un costo di 850 mila euro e una volta completata permetterà, di fatto, di creare un unico collegamento tra la zona del faro, lungo la ciclabile di via Bafile e le sue estensioni fino alle spalle di piazza Torino. L’avvio del cantiere, previsto per il prossimo 31 ottobre, rappresenta anche la prima concretizzazione del piano delle piste ciclabili annunciate dall’amministrazione comunale di Jesolo che prevede la realizzazione di cinque opere strategiche per la città.

 

In questi giorni è stato inoltre approvato il progetto definitivo, per un valore di 400 mila euro, della ciclabile lungo via Danimarca, tra le vie Corer e Papa Luciani. Il percorso, di circa 500 metri rappresenta un importante punto di collegamento tra la pista che sarà realizzata su via M. L. King e quella di via Ca’ Gamba, la cui progettazione è ormai ultimata e metterà in unire l’abitato di via Corer con piazza Milano.

 

Grandi opere e nuove manutenzioni

Accanto alle grandi opere su cui il comune sta investendo, proseguono anche le manutenzioni sul territorio. Nel corso degli ultimi mesi la società Jesolo Patrimonio ha eseguito oltre 20 interventi tra paese e Lido per la realizzazione ex-novo o la sistemazione di abbassamenti pedonali sui marciapiedi e rendere più facile la salita e la discesa per le persone anziane o con difficoltà motorie. Intenso anche l’impegno portato avanti dalla società per il miglioramento dell’illuminazione pubblica cittadina. A partire da questo mese di ottobre è iniziata la sostituzione di oltre 650 corpi illuminanti con più moderne tecnologie LED a basso consumo sulle vie Donizetti, Toscanini, Bafile (tra le piazze Casa Bianca e Mazzini) e Levantina con relative laterali.

 

“Questa amministrazione si sta impegnando per la crescita e il miglioramento continuo della città attraverso la realizzazione di grandi opere, come i percorsi ciclopedonali in fase di avvio o in corso di progettazione che implementano i servizi a turisti e cittadini – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Rugolotto. Allo stesso tempo vediamo come essenziale l’attenzione per le piccole cose di tutti i giorni. È vero, una grande opera di solito coglie maggiormente l’attenzione, ma gli interventi su marciapiedi, illuminazione, asfaltature, forse meno “mediatici” sono quelli che poi toccano più da vicino, ogni giorno, la vita dei nostri concittadini. Questa amministrazione lavora per trovare il giusto equilibrio tra due esigenze diverse, entrambe importanti”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni