JesoloSlide-main

Jesolo, Massimo Pedron nuovo segretario comunale

1 minuti di lettura

Lunedì 21 novembre ha preso servizio il nuovo segretario del Comune di Jesolo Massimo Pedron, succedendo così alla dottoressa Daniela Giacomin.

Originario di San Stino di Livenza, il dottor Pedron si è laureato in Giurisprudenza con tesi in diritto degli enti locali. Ha poi perfezionato la sua formazione attraverso un master in Management pubblico presso l’università Bocconi di Milano. Negli ultimi ha inoltre partecipato a una serie di corsi di perfezionamento su funzioni, contratti, appalti e organizzazione delle pubbliche amministrazioni. Da settembre 2011 ha ricoperto incarichi di Segretario in vari Comuni della Regione Friuli-Venezia Giulia. Tra il 2014 e il 2017 è stato Segretario comunale di Prata di Pordenone, cui ha fatto seguito fino ad oggi l’incarico per lo stesso ruolo nei Comuni di Azzano Decimo e Chions.

“Un Comune complesso come quello di Jesolo necessita di un Segretario generale preparato e con una comprovata esperienza alle spalle – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti. Siamo felici di accogliere il dottor Pedron che, senza ombra di dubbio, possiede queste caratteristiche e saprà apportare un contributo decisivo al buon funzionamento della macchina amministrativa, raccogliendo così l’importante eredità di un Segretario generale di grande qualità come la dottoressa Giacomin”.

Articoli correlati
Italia MondoNewsSlide-mainSport

Le nobili decadute del calcio mondiale

2 minuti di lettura
Belgio, Germania, Uruguay e Serbia. Quattro esclusioni eccellenti. I verdetti dei gironi in questi campionati Mondiali di calcio ci hanno regalato delle…
CulturaSlide-mainSocialeVenezia

Nasce a Dolo la biblioteca inclusiva, prima esperienza a livello regionale

2 minuti di lettura
In occasione della Giornata Internazionale deIle Persone con Disabilità istituita ufficialmente dall’ONU nel 1992 e celebrata ogni anno il 3 dicembre, è…
LavoroSlide-mainSociale

Giornata internazionale delle persone con disabilità: con la macchina a trazione elettrica di CREA e Inail l’agricoltura è accessibile

2 minuti di lettura
Il progetto di ricerca del prototipo Libera 2 è nato con l’obiettivo di permettere anche a chi non può usare gli arti inferiori…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio