Intervista a Sabrina Salerno, tra le stelle del 70° Festival della Canzone Italiana

Domani sera tutta Italia vedrà l’intramontabile icona genovese scendere le mitiche scale del Teatro Ariston. Alla vigilia della sua apparizione su Rai1 a fianco di Amadeus, abbiamo intervistato la splendida Sabrina Salerno, trevigiana d’adozione ormai da molti anni.

• Felice o sorpresa per l’invito a partecipare a Sanremo?

Sorpresa no, felice sì. Sanremo per me è tornare un po’ nel posto e nel teatro dove tutto è cominciato, avendo io vissuto a Sanremo dai 5 ai 15 anni, quindi in un periodo della mia vita molto importante.

• Che effetto ti fa tornare nella tua terra natale?

Sono legata affettivamente a quella città e al teatro dell’Ariston dove sono successe tante cose. Mi ricordo che lì per la prima volta vidi Grease, perché faceva anche cinema. Da ragazzina, fino ai 12-13 anni, mi imbucavo ogni volta che arrivavo al Festival di Sanremo per chiedere l’autografo e vedere i vari cantanti in gara. Diciamo che da lì sono nati un po’ i miei sogni.

• Cosa pensi dell’invito di Amadeus a partecipare al Festival?

Amadeus cercava donne con percorsi diversi, che avessero ancora molto da raccontare.

• Credi sia possibile che la tua storica amica Jo Squillo ti raggiunga sul palco dell’Ariston?
Siete sempre molto amiche, vi sentite?

Sì, con Jo siamo ancora molto amiche, ci siamo sentite anche ieri, ma la sua partecipazione non è prevista.

• Quali sono le tue impressioni in merito allo studio di incisione delle star della musica riaperto recentemente a Villa Condulmer di Mogliano Veneto?

Condulmer Recording Studio è stato inaugurato da poco e ne sono molto felice, perché di lì sono passate alcune delle più famose star mondiali e italiane al mondo.

• Perché hai deciso di vivere nella provincia trevigiana e cosa ti affascina di questi luoghi?

A dire il vero non ho deciso, è stata una scelta dettata dal destino perché come tutti sanno sono sposata con Enrico Monti e stiamo insieme da trent’anni, quindi mi sembrava una scelta fin troppo logica.
Comunque sia in Veneto c’è un’ottima qualità di vita e si sta bene (clima a parte)!


Restate aggiornati sugli appuntamenti di Sabrina Salerno consultando il nuovo sito dell’artista realizzato dall’agenzia WTN digital partner.

Commenta la news

commenti

Ultima modifica il February 5, 2020, 11:05 am

Nicole Casagrande

Condividi
Pubblicato da
Nicole Casagrande

Articoli Recenti

Zaia ” Le riaperture dipendono da Roma, vediamo Lunedi. Elezioni meglio a fine giugno”

Il Governatore Luca Zaia questa mattina ha precisato che "Per la riapertura dipende da Roma è cosa che non dipende…

2 ore ago

Commercio Donazzan, “Ripresa intelligente per riaprire in sicurezza”

“Ragionare insieme per ripartire in sicurezza e in modo intelligente”. Questo l’obiettivo e il metodo dell’incontro odierno promosso dall’assessore regionale…

3 ore ago

Coronavirus: l’ordinanza che regola l’accesso e l’organizzazione del mercato San Leonardo a Venezia

Il comandante generale della Polizia locale di Venezia, di concerto con il direttore della Direzione comunale Servizi al cittadino e…

3 ore ago

Una “Stagione sul sofà”: cartellone digitale di domani, giovedì 9 aprile

Appuntamenti consolidati dai contenuti sempre nuovi. Una “Stagione sul sofà” del Teatro Stabile del Veneto prosegue e per la quarta…

5 ore ago

Appello ENPA: “Fermiamo il virus degli abbandoni dei gatti appena nati”

Anche per questa ricorrente “epidemia”, così come per il COVID-19, serve un salto di cultura e di civiltà. Fermiamo il…

5 ore ago

Accademia Tersicore danza di Montegrotto Terme

      Continua la presentazione delle scuole di danza curata dalla nostra lettrice, Maria Meoni. Oggi viene presentata l'Accademia…

8 ore ago