Digital

Internet e gli anziani: la terza età sempre più presente online

2 minuti di lettura

Fino a poco tempo fa internet era considerata una grande piazza rivolta soprattutto ai più giovani e, in particolare, ai nativi digitali, che meglio di qualunque altra fascia demografica sanno approcciare le nuove tecnologie. In realtà gli ultimi anni hanno visto un rinnovato interesse dei più anziani per il web, con una crescente presenza degli over 65 online: i motivi sono diversi e riguardano sia i device a disposizione che la natura dei servizi offerti in rete. Vediamo dunque cosa sta accadendo e quali sono le prospettive per il futuro.


Anziani in rete: il punto della situazione

La rete internet è sempre più frequentata anche dalle fasce di età più avanzate: è ciò che emerge dalle statistiche più recenti riguardanti la presenza sul web degli anziani, che mostrano un trend di crescita molto interessante. Il Rapporto Censis 2021 sulla comunicazione, per esempio, mostrava come la percentuale di over 65 regolarmente in rete fosse passata dal 42% al 51,4%, evidenziando una maggiore dimestichezza di questa fascia demografica con i dispositivi tecnologici più moderni.

A favorire la presenza online degli anziani, infatti, non è solo in molti casi la necessità, dal momento che alcuni servizi digitali sono diventati quasi essenziali, ma anche il fatto di poter disporre di device molto più facili da utilizzare rispetto al passato. A tal proposito, non è un caso che la maggior parte degli anziani che si connettono a internet lo fanno da uno smartphone, dispositivo molto più intuitivo rispetto a un PC per ciò che riguarda l’uso delle diverse funzioni.

La terza età è dunque sempre più connessa: ma quali sono i servizi più utilizzati da questa categoria di utenti?

Anziano che scatta una foto


Dai social ai servizi pubblici: cosa fanno gli anziani in rete

Ad avvicinare gli anziani alla rete è stata, in molti casi, l’attivazione di servizi al cittadino da parte delle Pubbliche Amministrazioni, che attraverso i canali web oggi riescono a semplificare e velocizzare molte operazioni. Il passaggio inizialmente non è stato dei più facili per chi non aveva particolare dimestichezza con la tecnologia, tuttavia oggi la fetta di over 65 che utilizzano regolarmente siti e app per comunicare con gli uffici pubblici o per controllare il cedolino della pensione sul portale INPS, solo per fare degli esempi, è in continua crescita.

Internet, però, si rivela molto utile anche come strumento di comunicazione e di intrattenimento, una caratteristica che gli anziani mostrano di apprezzare particolarmente, come dimostra la crescente presenza di questa fascia sui social media (dal 36,5% al 47,7% degli over 65), con una particolare predilezione per Facebook rispetto a piattaforme più vicine ai giovani come Instagram e TikTok.

Molti anche i “senior” che utilizzano la rete fissa o da mobile per il proprio tempo libero, scegliendo per esempio servizi di streaming audiovisivo come RAI Play o Netflix per la visione di contenuti on demand, dai film ai documentari, fino alle piattaforme tecnologie orientate verso l’intrattenimento online, a partire ovviamente dagli dagli smartphone con i giochi come Candy Crash, per passare ai classici giochi di carte italiane online, oppure quelli più classici come la roulette, Chi Vuole Essere Milionario e tanti altri svaghi tradizionali riprodotti in una nuova veste.

Da non trascurare, infine, il dato relativo all’uso di servizi di messaggistica – WhatsApp in primis – oggi ritenuti fondamentali per restare in contatto con familiari e amici, sia vicini che lontani, e scambiare quotidianamente con loro foto e video in maniera semplicissima: un’opportunità che piace davvero a tutti e che si rivela estremamente inclusiva.

Articoli correlati
DigitalLavoroSostenibilitàVideo

Trasformazione digitale: la strada giusta per la Sostenibilità

2 minuti di lettura
Il processo di transizione digitale sta dimostrando una enorme capacità di sviluppo e implementazione di soluzioni sostenibili per risolvere problemi correlati per…
DigitalSlide-mainSostenibilità

Bologna, al via gli Stati Generali della Sostenibilità Digitale

1 minuti di lettura
Nasce la prima piattaforma di discussione, confronto e progettazione partecipata per fare della sostenibilità digitale la strada per un mondo migliore. 100…
DigitalSlide-mainSocialeTrevisoVenezia

La startup veneziana "Virtual Hugs" vince il premio speciale AIM

2 minuti di lettura
La startup ha progettato un sistema per poter abbracciare virtualmente un proprio familiare attraverso il metaverso. L’idea ha ottenuto il premio speciale…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio