ItaliaSlide-mainVenezia

Insignite del Leone d’Oro celebrità ed eccellenze italiane

2 minuti di lettura

Presente anche Bob Sinclar, ospite d’onore al Gran Premio Internazionale di Venezia

VENEZIA – Venerdì 28 giugno 2024, la monumentale cornice del Palazzo della Regione Veneto ha ospitato un evento di straordinario prestigio: il Gran Premio Internazionale di Venezia. Questo riconoscimento, che celebra le eccellenze italiane dell’arte, della cultura, dello sport, dell’imprenditoria e della solidarietà dal lontano 1947, ha visto un’illustre platea di premiati e ospiti d’onore, a cui è stato conferito il Leone d’Oro.

Il presidente del premio, Dott. Sileno Candelaresi, ha orchestrato un evento memorabile, selezionando un mix di eccellenze da tutta Italia, forte dell’appoggio del Prof. Nazaro Pagano, del Dott. Catello Maresca, di Luciano Moggi e del Dott. Andrea Bagnoli – presidenti rispettivamente per l’imprenditoria, la legalità, lo sport e la solidarietà – che hanno partecipato attivamente alla consegna dei premi.


I premiati

L’evento ha brillato ulteriormente grazie alla presenza di ospiti d’onore. Il celebre DJ e produttore musicale di fama internazionale Bob Sinclar, l’ex giocatore della Juventus e della Nazionale Roberto Bettega, e l’ex giornalista della Rai e artista Ferruccio Gard sono stati insigniti del Leone d’Oro per i loro straordinari contributi nei rispettivi campi.

Consegna del Leone d’Oro per meriti artistici a Ferruccio Gard, artista ed ex giornalista Rai

Anche figure di spicco come Mario Bassano, Mauro Conti e Vincenzo Caso hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento, mentre la targa del Leone d’Oro è stata conferita all’urologo Dott. Marco Serrao e al manager di artisti internazionali Fabrizio Perdomi per il loro indiscusso impegno e dedizione.

Un momento particolarmente toccante è stato la consegna della prestigiosa Pergamena per Meriti Professionali alla scorta del Magistrato Catello Maresca. I membri del team di sicurezza – il Tenente Colonello Andrea Fegatelli, il Maresciallo Capo Antimo di Fuccia, il Maresciallo Ordinario Raffaele Cimmino, il Maresciallo Ordinario Gregorio del Prete, il Maresciallo Claudio Galli e l’Appuntato Scelto Antonio Ardito – sono stati riconosciuti per il loro coraggio e sacrificio.

La serata ha celebrato anche il mondo della ristorazione, grazie alla coordinatrice Cav. Concetta Bianco. Personalità del settore come Rosa Barbato, Mariano Assini, Alessandro Camelio e Raffaele Di Scala sono state nominate Cavalieri della cucina italiana nel mondo. Il titolo di Star Chef Golden Lion è stato conferito a Franco Valentino e Fabio Patron, mentre la pergamena per meriti professionali è stata assegnata allo chef Rosario Avolio.

L’evento è stato magistralmente condotto dalla Vice Presidente del Premio, Luz Adriana Sarcinelli. Madrina della rassegna, attrice e docente universitaria, Sarcinelli è anche vincitrice del Leone d’Argento come miglior attrice emergente nel 2016 e del premio Comunicazione 2022 con il suo libro “Quanto vale la libertà” (Armando Curcio Editore).

Articoli correlati
AttualitàIntravisti per voiPrima FilaSlide-main

Matrimonio con Sorpresa

1 minuti di lettura
Matrimonio con Sorpresa è un film diretto da Julien Hervé e ci narra la storia di una coppia di fidanzati, Alice Bouvier…
ItaliaSlide-mainSportVideo

A 90 minuti da EURO2025

3 minuti di lettura
L’Italia di Soncin pareggia 0-0 in Olanda. Ora si giocherà la qualificazione diretta a Euro 2025 nell’ultima partita con la Finlandia SITTARD…
Economia&LavoroItaliaSlide-mainVeneto

Il Veneto rinforza la sua presenza in Federmeccanica

2 minuti di lettura
La recente elezione di sette rappresentanti veneti nel Consiglio Generale per il biennio 2024-2026 rafforza ulteriormente la presenza veneta in un settore…