Categorie: MestreSlide-main

Inseguito dalla Polizia locale, si libera della droga e poi spintona gli Agenti

Alla vista dell’auto della Polizia locale si è dato alla fuga, una volta raggiunto dagli agenti ha provato a liberarsi spintonandoli. Protagonista del movimentato episodio, ieri pomeriggio a Mestre, un 34enne di origine gambiane, già noto per precedenti per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Intorno alle ore 15 di lunedì l’uomo, alla vista della pattuglia, ha improvvisamente cambiato direzione per poi correre verso via Felisati. A quel punto è scattato l’inseguimento, un agente è sceso dall’auto per rincorrere il pusher che, dopo aver capito di non poter proseguire la fuga, ha tolto dalla tasca dei pantaloni un involucro in cellophane per poi lanciarlo all’interno del giardino di un’abitazione. Una volta fermato, il gambiano ha opposto resistenza ma gli agenti sono riusciti ad ammanettarlo.

Il successivo rinvenimento della sostanza stupefacente ha fatto scattare l’arresto. La quantità di droga sequestrata sarebbe servita al confezionamento di oltre 20 dosi di marijuana. Dopo avere trascorso la notte in cella nell’area detenzione del Comando, nell’Isola del Tronchetto, il pusher è comparso questa mattina davanti al giudice che ne ha convalidato l’arresto. In attesa del processo, il prossimo 13 ottobre, al 34enne è stato notificato l’obbligo di firma.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

Redazione Il Nuovo Terraglio

Leave a Comment
Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

Come la gamification è entrata nella vita di tutti i giorni

Livelli, obiettivi, narrazione. Il gioco è intorno a noi, non solo sul pc o sullo…

% giorni fa

AMES precisa come viene gestita la situazione Covid nei nidi

Pubblichiamo integralmente la lettera ricevuta da AMES a seguito di una domanda di chiarimento posta…

% giorni fa

Il sindaco di Jesolo fa un appello ai giovani: “Abbiate senso di responsabilità e prudenza”

Il sindaco della città di Jesolo, Valerio Zoggia, rivolge un invito ai giovani in previsione del ponte di Ognissanti e,…

% giorni fa

I 100 anni della nonna “Chef” festeggiati a Villa delle Magnolie di Monastier

Era talmente apprezzata come cuoca che poteva far concorrenza anche a Cracco e Cannavacciuolo e,…

% giorni fa

Franco Testa

Continuiamo con la pubblicazione a puntate del libro scritto dal nostro concittadino, Nuccio Sapuppo. In…

% giorni fa

#Maipiùviolenza. Solidarietà e vicinanza ai famigliari delle vittime dell’attentato di Nizza

Anche la nostra Redazione esprime solidarietà e vicinanza ai famigliari delle vittime e a tutti…

% giorni fa