AttualitàCittà Metropolitana di Venezia

Iniziati i lavori di riqualificazione del ponte mobile di Portegrandi

1 minuti di lettura

Iniziano i lavori di riqualificazione del ponte mobile di Portegrandi, un progetto che mira a migliorare la sicurezza e l’accessibilità della zona, grazie alla collaborazione tra enti pubblici e privati.

PORTEGRANDI – Hanno preso il via i lavori di riqualificazione del ponte mobile della conca di navigazione di Portegrandi, in via Marzi, sul canale Silone. L’intervento segue l’accordo di programma per la realizzazione della “Riqualificazione e la gestione del ponte mobile e della conca di navigazione” proposto dalla società Cattolica Agricola e sottoscritto dal Comune di Quarto d’Altino e da Infrastrutture Venete

Con quest’accordo, la società Cattolica Agricola si è assunta l’impegno di provvedere a propria cura e spese alla realizzazione degli interventi di riqualificazione e adeguamento strutturale del ponte mobile in località Conca di Portegrandi. 

I lavori

I lavori, per un importo di oltre 320 mila euro, prevedono l’allargamento di un metro del ponte, per mettere in sicurezza il transito di pedoni e ciclisti, separandolo da quello dei veicoli.  La larghezza del ponte passerà così da 3,30 a 4,30 metri. Questi gli altri dati del manufatto: luce di 7,50 metri e impalcato di 16,80 metri. Saranno installati dei parapetti amovibili, così da poter essere rimossi nel caso di passaggio di mezzi con carichi sporgenti, come potrebbero essere dei trattori. I lavori riguarderanno anche il rinnovamento di parti meccaniche, strutturali e tecnologiche. 

Il sistema di movimentazione del ponte sarà automatizzato, in sincronia con la conca e con controllo da remoto. I due impianti di movimentazione saranno messi a sistema per l’apertura sincronizzata, che gestirà Infrastrutture Venete da remoto dalla sala di controllo di Cavanella d’Adige. Mentre, a opere ultimate, la gestione del ponte sarà affidata al Comune.

La durata prevista dei lavori è di circa due mesi. In questa prima fase, per consentire l’esecuzione dei lavori, è stata disposta, con ordinanza della polizia locale, la temporanea interdizione al transito veicolare, ciclabile e pedonale del ponte mobile fino al 26 maggio. 

Sulla conca sono previsti investimenti per altri 300 mila euro anche da parte di Infrastrutture Venete. Tra cui, nuovo impianto di illuminazione e semaforico, sistema di monitoraggio energetico, videosorveglianza e impianto di controllo accessi e un locale tecnico. L’investimento complessivo è di circa 600 mila euro.

Articoli correlati
AttualitàVenezia

La mappa interattiva dei Centri Estivi e Grest 2024

1 minuti di lettura
L’Amministrazione comunale di Venezia rilancia la mappa interattiva per facilitare la scelta dei centri estivi e del grest. VENEZIA – Anche quest’anno…
AttualitàSlide-main

Individuati i presunti responsabili di assalti ai bancomat

2 minuti di lettura
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Udine, coadiuvati dall’Arma territoriale, delle province di Treviso e Padova, hanno eseguito un…
AttualitàMondoSlide-mainSociale

La Giornata Mondiale della Diversità Culturale: tra dialogo e sviluppo

2 minuti di lettura
La Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, celebrata il 21 maggio, promuove il dialogo interculturale come pilastro…