AttualitàLavoroSlide-mainVeneto

Incinta e assunta a tempo indeterminato. La storia di Ester e Monica

1 minuti di lettura

Per lavorare servono le condizioni giuste”. Controcorrente una titolare di un’agenzia di comunicazione, Monica Bortolami di Padova, che non crede che i giovani non abbiano voglia di lavorare. Anzi, è che vanno aiutati. “Ci sono giovani bravi capaci e volenterosi – spiega – ma a volte non si creano le condizioni”.

La Banca d’Italia stima che se l’occupazione femminile raggiungesse il valore del 60 per cento, oggi è al 50,5 %, il Pil crescerebbe di 7 punti.

Le donne laureate sono in netta maggioranza rispetto agli uomini ma quelle occupate sono il 28%. Per ovviare a questo problema se tutti dessimo il nostro contributo l’occupazione femminile sarebbe migliore. E avremmo meno discriminazioni.
La nuova legge 162/2021 prevede che le aziende inclusive ricevano una certificazione di parità
“.

Così Monica Bortolami, titolare di Noima, con esperienza ben consolidata nella comunicazione e reputazione sul web, ha deciso di assumere la sua dipendente a tempo indeterminato nonostante fosse incinta. Dovrebbe essere la normalità ma non lo è.

La giovane donna venerdì scorso ha fatto il suo ultimo giorno di lavoro prima di entrare in maternità. Giovanissima, capace, intraprendente, determinata. Si chiama Ester Beda e ha 28 anni, in Noima da 3 anni, ha iniziato con contratto di formazione professionale.

È precisa, responsabile, affidabile, merita di continuare a lavorare – dice Monica Bortolami – Sono sono donna, una mamma non avrei mai lasciato a casa una ragazza perché aspettava un bambino. Cercheremo quando torna di andare incontro alle sue esigenze di mamma. Voglio che sia serena. Perché le persone hanno bisogno di essere serene per lavorare bene”.

Monica ha due dipendenti. Una realtà piccola la loro, quindi con più fatica a far rientrare i costi. “Non è vero che non ci sono lavoratori e ragazzi bravi – dice Bortolami – è solo che vanno motivati. E si devono creare le condizioni perché lavorino bene”.

Articoli correlati
22-21-EVENTIAttualitàSlide-main

FUORI DI PALIO

1 minuti di lettura
Tartuca, Lupa, Giraffa, Civetta, Leocorno, Nicchio, Valdimontone, Onda, Selva, Chiocciola. Dopo il 2 luglio dedicato alla Madonna di Provenzano oggi tocca a…
Scelti per voi: libriSlide-mainSostenibilità

Saponi "fai da te" e tuteli la Terra

1 minuti di lettura
Spesso è visto come un hobby ma creare saponi in casa è qualcosa di più. È un gesto di amore e di…
Slide-mainTurismoVenezia

Ferragosto da tutto esaurito nei campeggi e villaggi turistici di Cavallino-Treporti

3 minuti di lettura
Il trend eguaglia la stagione 2019, ma se da un lato c’è soddisfazione per le presenze, dall’altro preoccupa il caro energia. Il…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!