AttualitàNewsSlide-main

Il trading di criptovalute: concetti base per principianti

3 minuti di lettura

Le criptovalute stanno chiaramente diventando sempre più popolari di anno in anno. Tuttavia, non tutti sanno cosa sono esattamente le criptovalute e dove possono essere acquistate. La stragrande maggioranza delle persone non è ancora convinta dei vantaggi delle criptovalute.

Quindi cosa sono esattamente le criptovalute e a cosa servono? Come investire in criptovalute?

In questa guida, risponderemo in dettaglio a tutte le tue domande relative alla criptovaluta.


Cosa sono le criptovalute?

Le criptovalute nei termini più semplici possibili possono essere definite come valute digitali che utilizzano la crittografia.

È, a loro volta, sono una moderna tecnica di comunicazione crittografata. Questa crittografia rende tutte le transazioni molto sicure. Non è possibile contraffare una determinata criptovaluta.

Inoltre, la stragrande maggioranza delle criptovalute più popolari sono sistemi decentralizzati che utilizzano blockchain. È bene sapere che la blockchain è un registro pubblico delle transazioni effettuate da migliaia di persone in tutto il mondo.

Ciò significa che tutte le transazioni effettuate con valuta virtuale sono anonime, ma l’elenco delle transazioni è disponibile al pubblico.

Ovviamente le criptovalute non esistono nella circolazione tradizionale. Pertanto, non esistono banconote o monete fisiche che possano corrispondere a un determinato taglio. Vale anche la pena sapere che tutte le transazioni effettuate tramite criptovalute funzionano senza alcun amministratore. Gli utenti monitorano l’emissione e il valore della valuta virtuale.


Quali sono i tipi esistenti di criptovalute?

Bitcoin, la prima criptovaluta a fare il suo debutto nel 2009, ha contribuito al grande interesse per le valute virtuali. Inoltre, Bitcoin è considerato dalla stragrande maggioranza delle persone sinonimo di criptovalute. È stato creato sulla base della tecnologia blockchain. Vale anche la pena notare che la criptovaluta menzionata è ancora il leader dell’intero mercato. Non è stato ufficialmente stabilito chi sia esattamente il suo creatore.

La seconda criptovaluta più famosa al mondo è Ethereum. Vale la pena ricordare che i suoi inizi risalgono alla metà del 2015. Ethereum, come il già citato bitcoin, utilizza la tecnologia blockchain. Tuttavia, differisce da Bitcoin in quanto consente anche di creare i cosiddetti smart contract. Questi sono gli algoritmi che consentono di svolgere attività molto specifiche. Includono, ma non si limitano alla condivisione dei fondi tra i singoli azionisti in caso di raccolta fondi per un progetto specifico. Ciò significa che Ethereum può sicuramente facilitare il crowdfunding o gli investimenti.

Ripple (XRP) è un’altra criptovaluta degna di nota. La società Ripple non solo ha creato praticamente tutte le unità di questa criptovaluta, ma è anche il suo unico distributore. È una tecnologia completamente diversa dalla blockchain. Va inoltre ricordato che l’obiettivo principale di Ripple è quello di cooperare con varie istituzioni finanziarie e banche. Inoltre, l’intero stock di Ripple è esattamente di 100 miliardi di unità.

Tuttavia, a volte vale la pena conoscere l’esistenza di altre criptovalute (anche meno popolari) che possono potenzialmente portare profitti più elevati. Tra questi, puoi distinguere EOS, Dash, Monero, Litecoin e NEO.


Perché vale la pena investire in criptovalute?

L’argomento di gran lunga più citato per investire in criptovalute è che non sono in alcun modo supervisionate. Pertanto, non esiste alcun soggetto che possa informare le autorità fiscali. È inoltre necessario tenere conto del fatto che le criptovalute sono resistenti alle azioni delle autorità di ciascun paese. Sono anche al sicuro da ogni tipo di manipolazione o speculazione da parte di chi è al potere.

I vantaggi delle criptovalute includono anche la possibilità di scambiarle con beni reali. Inoltre, le criptovalute non solo possono essere scambiate, ma vengono anche vendute con denaro reale. Infine, è possibile scambiarle tramite trading su piattaforme come Bitcoin Up.

Anche i tassi bassi sono un bonus. Come sai, ogni transazione estera è associata a spese bancarie. Spesso, devi anche pagare per la manutenzione dell’account. A sua volta, il vantaggio degli utenti di criptovaluta sono le basse commissioni di transazione. Le piattaforme di trading, nella stragrande maggioranza dei casi, addebitano piccole commissioni rispetto alle banche commerciali.

Inoltre, le valute digitali hanno generalmente un numero limitato di unità. Pertanto, non è possibile produrre più monete del numero indicato.

Ciò consente una stabilità molto maggiore dei prezzi delle criptovalute in futuro.


Dove puoi acquistare criptovalute?

Gli investitori principianti molto spesso si chiedono dove acquistare criptovalute. Gli exchange online sono tra i luoghi più popolari per acquistare criptovalute.

Vale la pena ricordare che un gran numero di exchange di criptovaluta richiede una verifica. Prima di creare un account, l’utente dovrà sottoporsi a un processo di verifica dell’identità. Questo di solito viene fatto confrontando la foto della persona con il documento reale.

Inoltre, prima di scegliere un exchange di criptovalute, si consiglia di verificare con attenzione se ha una liquidità adeguata. Ciò garantirà all’utente non solo il comfort, ma anche la sicurezza relativa al trading di asset.

Alcuni utenti scelgono ancora gli exchange di bitcoin. Tuttavia, vale la pena controllare l’exchange in termini di sicurezza e affidabilità prima di prendere la decisione finale. Fai attenzione, perché ogni anno vengono create sempre più piattaforme fraudolente per fare soldi attraverso le truffe online.

Articoli correlati
IstruzioneSlide-main

Maturità, ai più meritevoli Unicusano dona oltre un milione di euro in borse di studio

2 minuti di lettura
Altre 45 le borse di studio previste da Unicusano per i maturandi italiani di quest’anno: 15 per sociologia, 15 per filosofia, 15…
CulturaItalia MondoSlide-main

La Reggia di Caserta è il primo museo in Italia a firmare il Manifesto della comunicazione non ostile

2 minuti di lettura
“Le parole sono uno strumento fondamentale per relazionarsi in una società” – afferma Tiziana Maffei direttore generale della Reggia di Caserta – “Il linguaggio…
AmbienteScienzaSlide-mainSostenibilità

Da rifiuti alimentari a imballaggi biodegradabili grazie al progetto europeo ECOFUNCO

2 minuti di lettura
Materiali sostenibili ricavati a partire da scarti agro-alimentari, da cui vengono estratte le molecole essenziali per la produzione di rivestimenti per substrati…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!