Home / Speciali  / Coronavirus  / Il sindaco di Jesolo fa un appello ai giovani: “Abbiate senso di responsabilità e prudenza”

Il sindaco di Jesolo fa un appello ai giovani: “Abbiate senso di responsabilità e prudenza”

Il sindaco della città di Jesolo, Valerio Zoggia, rivolge un invito ai giovani in previsione del ponte di Ognissanti e, in particolare, della ricorrenza di Halloween.   “Il momento che stiamo vivendo è delicato. In questi giorni e in queste settimane stiamo assistendo al

Il sindaco della città di Jesolo, Valerio Zoggia, rivolge un invito ai giovani in previsione del ponte di Ognissanti e, in particolare, della ricorrenza di Halloween.

 

“Il momento che stiamo vivendo è delicato. In questi giorni e in queste settimane stiamo assistendo al sensibile peggioramento della situazione sanitaria provocata dal nuovo coronavirus. Jesolo, in particolare, registra ad oggi oltre 75 casi di positività al virus, ponendoci al primo posto tra le città del Veneto Orientale per numero di persone contagiate. Si tratta di padri, madri, nonni, nonne e giovani. Sono membri della nostra stessa comunità nei confronti dei quali, ciascuno di noi deve avere cura e attenzione. E, in questo senso, un impegno viene chiesto anche ai più giovani. A loro dico: abbiate senso di responsabilità e prudenza. Sentitevi chiamati, come tutti, a contribuire allo sforzo collettivo per tutelare le persone più fragili e il benessere di tutti. La grande vitalità tipica della vostra età è una risorsa preziosa ma, allo stesso tempo, in questo periodo difficile, può essere fonte di rischio per chi vi sta vicino. Siamo ormai alla vigilia del ponte di Ognissanti che, per molti di voi, è soprattutto l’occasione per ritrovarsi in occasione della ricorrenza di Halloween. Chiedo, proprio a voi giovani, il senso di responsabilità nelle scelte che farete, valutando modalità alternative per festeggiare, grazie anche alle app e piattaforme per videochiamate di gruppo che in questi mesi abbiamo tutti imparato a conoscere. A voi giovani chiedo prudenza, per voi stessi, per le persone che vi sono vicine e per chi, di nuovo, si sta trovando in prima linea nella lotta alla COVID-19. Uniti siamo più forti”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni