Home / Slide-main  / Il ponte di barche affondato dalle acque del Piave tra Jesolo ed Eraclea

Il ponte di barche affondato dalle acque del Piave tra Jesolo ed Eraclea

Il maltempo continua a fare danni e lasciare traccia del suo passaggio. A farne le spese, questa volta, è stato il ponte di barche di via Massaua, al confine tra i comuni di Jesolo ed Eraclea.

Il maltempo continua a fare danni e lasciare traccia del suo passaggio. A farne le spese, questa volta, è stato il ponte di barche di via Massaua, al confine tra i comuni di Jesolo ed Eraclea. Per la precisione tra le frazioni di Cortellazzo e Revedoli, all’altezza del ristorante “Al traghetto”In questi giorni, proprio per ragioni di sicurezza, la struttura era stata spostata e messa in posizione parallela al percorso del fiume in modo da scongiurare eventuali impatti con alberi o rifiuti di ogni genere che il fiume sta portando verso il mare.

 

Verso le 8 di domenica mattina gli abitanti della zona hanno sentito distintamente due tonfi assordanti e da lì a poco, il ponte è quasi completamente affondatoAl momento non si sa cosa possa essere accaduto, una delle ipotesi è che i galleggianti che lo sostengono possano essersi danneggiati proprio dall’impatto con i rifiuti.

 

In una nota ufficiale, Il Comune di Jesolo ha dichiarato in merito: “A seguito dell’emergenza meteorologica di inizio novembre, il ponte fluviale sul Piave che consente di collegare la località di Cortellazzo a via Revedoli in territorio di Eraclea, è stato chiuso per sostituzione di alcuni barconi utilizzati per la transitabilità del ponte. Le operazioni di ripristino dureranno circa due mesi.”

 

Foto di: Occhio Meteo Advert FB

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni