ItaliaSlide-mainSport

Il Padel si avvicina alle Olimpiadi

1 minuti di lettura

Il Padel farà il suo esordio ‘a cinque cerchi’ in occasione della terza edizione dei Giochi Europei che si terranno a Cracovia (Polonia) dal 21 giugno al 2 luglio. Si tratta di una manifestazione simile ai Giochi Panamericani, ai Giochi Asiatici e a quelli del Pacifico nata sul modello delle Olimpiadi. Il Padel sarà una delle discipline che apriranno la manifestazione, durando dal 21 al 25 giugno.

Saranno oltre 30 i Paesi in gara, informa la Federpadel, con i migliori giocatori in campo e un programma che oltre al torneo maschile e femminile prevede anche quello misto.

Il presidente della Federazione internazionale, Luigi Carraro, ha dichiarato all’Ansa:

È un’emozione enorme per chi ama il Padel, per chi lo pratica e per gli atleti che in questi anni hanno contribuito alla crescita della disciplina.
Guardare ai cinque cerchi olimpici e scorgerne sullo sfondo una racchetta da padel è il premio per il lavoro che ci ha consentito di essere scelti dal Comitati olimpici europei in qualità di disciplina indipendente. Sono sicuro che sapremo contribuire al successo dei Giochi Europei, non vediamo l’ora di scendere in campo
“.

Photo Credit: Federtennis

Articoli correlati
Le eccellenzeSlide-mainVenezia

Le Signore del mare sfilano al Salone Nautico

2 minuti di lettura
Sono le imbarcazioni in legno dei cantieri Dalla Pietà, le signore del mare, che quest’anno, per la prima volta, avranno uno spazio…
Marca TrevigianaSlide-mainSportTempo libero

Sport, divertimento e novità con "Fi&sta"

1 minuti di lettura
Dieci serate indimenticabili all’insegna dello sport e del divertimento con gli amici di “Fi&sta”! Mareno di Piave (TV) – Anche quest’anno, dal…
ItaliaMondoPoliticaSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

Come andarono le Elezioni Europee in Italia nel 2019 e cosa aspettarsi nel 2024

2 minuti di lettura
A pochi giorni dalle elezioni europee, l’Italia si prepara a eleggere i suoi rappresentanti al Parlamento Europeo. Questo appuntamento elettorale, che si…