MondoSlide-mainViaggi

Il lungomare di Tokyo tra verde, acqua e sostenibilità

2 minuti di lettura

TOKYO – La capitale nipponica non è una città come le altre, cambia in continuazione. Una trasformazione continua e costante che con gli ultimi Giochi Olimpici e Paralimpici ha avuto un ulteriore impulso alla costruzione di nuove strutture e alla riqualificazione di molte zone, tra le quali quella del lungomare, nell’ottica della sostenibilità.

Proprio sul lungomare sorge Takeshiba, uno scalo di navigazione fino a qualche anno fa poco frequentato dai turisti, nonostante la vicinanza a luoghi di interesse famosi quali la Tokyo Tower (una copia più alta della Torre Eiffel) e il tempio buddhista Zojoji.

Dall’inaugurazione del complesso WATERS Takeshiba, l’area si è tramutata in una delle mete preferite da residenti e turisti che vogliano trascorrere qualche ora di relax. La struttura ospita al suo interno il teatro della Shiki Theater Companyil centro commerciale atré TAKESHIBA, un hotel e alcuni uffici. È un luogo ideale per lo shopping o per una cena con vista sulla baia, ma la struttura si distingue anche per le sue iniziative di sostenibilità. Per esempio, l’area del lungomare che circonda il molo è una piana di marea artificiale realizzata per cercare di rigenerare l’ecosistema naturale della baia di Tokyo. La seconda domenica di ogni mese si tengono eventi educativi sull’ambiente, per far conoscere meglio la flora e la fauna locali.

La bellezza sofisticata di Tokyo e lo spirito di sostenibilità di WATERS Takeshiba si fondono perfettamente nell’hotel Mesm Tokyo, Autograph Collection, che occupa i piani dal 16° al 26° della torre, con 265 camere. Gli interni, squisitamente arredati e pervasi dall’aromaterapia e dal sottofondo musicale, invitano alla distensione e alla contemplazione. Dai balconi di alcune camere è possibile ammirare sia l’aspetto contemporaneo sia quello tradizionale della metropoli, in un’unica vista che spazia dal Tokyo SKYTREE fino ai sottostanti Giardini Hamarikyu.

I frigobar presenti in ogni camera sono provvisti di bevande in bottiglie a rendere. Una nota divertente è la possibilità di sperimentare nella propria camera uno degli aspetti più rappresentativi della cultura giapponese: la cerimonia del tè. Seguendo il video tutorial sul tablet fornito, si potrà facilmente preparare una tazza di matcha, il tè verde ricco di vitamine, minerali, polifenoli e antiossidanti, utilizzando la scodella e il chasen, il frullino di bambù, in dotazione. Per ridurre al minimo l’utilizzo di plastica, i prodotti cosmetici presenti nei bagni sono confezionati in involucri di carta, racchiusi in un elegante cofanetto a forma di libro. La ricerca estetica continua nel ristorante, che offre una cucina ispirata a racconti e opere d’arte giapponesi, e nel bar, somigliante all’atelier di un artista.

Uscendo dall’hotel, WATERS Takeshiba è un luogo da vivere anche anche di notte, con un drink al music club bar di atré Takeshiba o su Jicoo The Floating Bar, una crociera di 50 minuti con vista notturna del Rainbow Bridge e di Odaiba. Durante il giorno è invece possibile rilassarsi nel verde dei giardini tradizionali Kyu Shibarikyu e Hama Rikyu.

WATERS Takeshiba è raggiungibile con un bus navetta alimentato a idrogeno (dunque a zero emissioni di anidride carbonica), che parte dalla Stazione di Tokyo e ferma anche alla Tokyo Tower. In alternativa, si può arrivare via acqua, utilizzando i vaporetti da Asakusa e Odaiba e scendendo al molo di Takeshiba, dal quale partono i collegamenti anche con le isole Izu e Ogasawara. Spostandosi al vicino molo di Hinode, è possibile imbarcarsi sulle futuristiche Himiko e Hotaluna, mezzi fluviali dalla forma di astronave, disegnati dall’artista di manga Leiji Matsumoto, autore (tra gli altri) di Galaxy Express 999 e Capitan Harlock.

Infine, per chi desidera godere pienamente della vista della città riflessa sull’acqua, Tokyo Great Kayaking Tour organizza diversi percorsi, anche serali, che consentono di apprezzare il panorama dei grattacieli e dei ponti illuminati, in un’atmosfera tranquilla, silenziosa e, d’estate, anche rinfrescante.

Articoli correlati
PoliticaSlide-mainVeneto

Elena Donazzan vola a Bruxelles

2 minuti di lettura
La Donazzan saluta Palazzo Balbi e si prepara a volare al Parlamento Europeo: “Sarò sempre legata alla nostra regione e il mio…
NewsSlide-main

Trenitalia attiva il tap&tap su nuove linee

1 minuti di lettura
Opzioni di acquisto sempre più sostenibili, semplici e digital Da domani, sabato 20 luglio, sui collegamenti fra Bassano del Grappa e Padova…
MarconMogliano VenetoSlide-mainVideo

“NON DIMENTICARMI”. La tragedia di Marcon

1 minuti di lettura
Il Sindaco Bortolato si stringe al dolore della famiglia moglianese in questo momento di immenso lutto MOGLIANO VENETO (TV) – In data…