AmbienteSlide-main

“Il futuro è elettrico”: prove e test-drive di mezzi elettrici

1 minuti di lettura

In occasione di “Leguminosa” la mattina di domenica 3 dicembre, in via Don Bosco, sarà presente una postazione dedicata alla mobilità con mezzi elettrici, per informazioni e test di guida.  

 

Il benessere del cittadino passa attraverso una corretta e sana alimentazione così come è determinato dallo stile di vita e dall’aria che respira. Ecco il punto che lega l’attenzione al cibo e l’alimentazione tra i focus di “Leguminosa”, manifestazione del 2 e 3 dicembre dedicata alla scoperta del mondo dei legumi, all’iniziativa “Il futuro è elettrico”, che si svolgerà in via Don Bosco nella mattinata di domenica 3 dicembre, dalle ore 9.30 alle 13.00.

 

Il futuro è elettrico”, realizzata in collaborazione con EnergoClub, è finalizzata a far conoscere le caratteristiche della mobilità con veicoli elettrici. Oltre ad un punto informativo, saranno disponibili dei mezzi elettrici – biciclette, scooter e auto – per approfondire e testare direttamente il loro funzionamento. I mezzi potranno essere provati dai visitatori lungo il percorso cittadino in direzione Zerman.

 

Questa iniziativa si colloca nell’ambito del “Progetto Aria Pulita”, promosso dall’Amministrazione comunale per attivare su più fronti la diffusione di buone pratiche per contrastare i fenomeni dell’inquinamento.

 

“I risultati di recenti monitoraggi ci danno grande soddisfazione e rappresentano un buon successo rispetto alle attività messe in campo in questi anni nel nostro Comune.  Questi risultati, ottenuti grazie alle azioni compiute non solo dall’Amministrazione ma soprattutto da parte dei cittadini – evidenzia l’Assessore all’ambiente Oscar Mancini – ci incoraggiano a fare ancora meglio e di più, ad incentivare ogni possibile occasione di diffusione di buone pratiche, come nel caso di “Il futuro è elettrico”, e a porci traguardi più ambiziosi in linea con gli obiettivi europei, implementando azioni per la resilienza e i cambiamenti climatici”.

 

Proprio nel corso di un incontro svoltosi questa settimana per discutere dell’aria pulita e del rapporto tra energia ed aria che respiriamo, il Comune di Mogliano Veneto ha annunciato il raggiungimento dell’obiettivo del PAES, il Piano d’azione per l’energia sostenibile, di ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera del 23%. Un traguardo raggiunto con due anni di anticipo rispetto al 2020, scadenza che il Consiglio Comunale si era prefissato. Un grande successo, preso come base di partenza per un nuovo record: un’ulteriore riduzione delle emissioni, questa volta fino al 40 % entro il 2030.

 

Per informazioni: Ufficio Ambiente Comune di Mogliano Veneto tel. 041 5930405

Per informazioni sui veicoli: EnergoClub tel. 0422 1991188

Articoli correlati
Pillole di storia, arte e umanitàSlide-mainStorie dal mondo

La vita è un Valore in un mondo fuori controllo - Giornata per la Vita

1 minuti di lettura
La sensazione di camminare sulle sabbie mobili, su un terreno debole e privo della capacità di sostenere pesi è oramai un dato…
SaluteSlide-mainSocialeTreviso

L’Ulss 2 premiata da Fondazione Onda per il progetto “Ferie Solidali”

2 minuti di lettura
La testimonianza: “Grazie ai colleghi e all’azienda: mi hanno donato tempo per gestire dolore e malattia”. Colleghi che aiutano colleghi, in particolare…
Slide-mainSportVeneto

Lo sport paralimpico del Veneto fa il pieno di solidarietà

5 minuti di lettura
Quasi 6mila voti su Facebook e una giuria tecnica hanno assegnato un montepremi complessivo da più di 10mila euro. Tra le discipline…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio