LavoroSlide-mainVeneto

Il divario salariale fra donne e uomini

1 minuti di lettura
A Treviso, su quasi 50mila dichiarazioni dei redditi presentate dagli uomini e dalle donne trevigiane ai Caf Cisl della provincia di Treviso, le retribuzioni femminili restano al palo. Mentre il 53% degli uomini guadagna dai 17 ai 30 mila euro, il picco massimo medio per le donne è nella fascia di reddito inferiore: il 40% di loro guadagna dai 7000 ai 17.500 euro. Sono i risultati dell’analisi compiuta dalla Cisl Belluno Treviso sui 49.541 redditi elaborati dal Caf trevigiano nel 2017.

 

“Il divario salariale – commenta il Segretario generale Cisl Belluno Treviso Cinzia Bonan – purtroppo è una realtà, i dati parlano chiaro: dall’analisi che abbiamo compiuto emerge che le donne hanno per la maggior parte una retribuzione massima media pari a 15 mila euro, mentre i maschi si attestano mediamente attorno ai 26 mila. Sono molte le donne che lavorano in part-time, scelta spesso obbligata dalle esigenze di accudimento dei figli o dei genitori anziani. Una scelta che comporta non solo redditi inferiori, ma anche pensioni inferiori. Bisogna assolutamente intervenire attraverso la contrattazione aziendale, sostenuta in questo momento anche dagli sgravi contributivi. Il lavoro delle donne è sempre più fondamentale per la famiglia ma anche per la loro autonomia in tutte le fasce d’età. Attraverso la contrattazione aziendale si possono trovare delle modalità per permettere alle donne di lavorare a tempo pieno gestendo comunque impegni familiari che nell’arco della vita si possono susseguire. Vanno promosse le esperienze importanti presenti in questo territorio e come sindacato non mancheremo di inviare piattaforme alle imprese con richieste che vanno in questo senso”.
Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Fondazione Bevilacqua La Masa, al via la 104esima Collettiva Giovani Artisti

5 minuti di lettura
Si è aperta questa mattina, nella galleria della Fondazione Bevilacqua La Masa, in Piazza San Marco a Venezia, la 104esima Collettiva Giovani Artisti,…
Slide-mainVenetoVenezia

Fp CGIL. Situazione scuole sempre più grave. Il personale in aito sorveglianza continua a lavorare

1 minuti di lettura
La situazione dei servizi educativi del Comune di Venezia continua ad essere grave e le scelte chel’Amministrazione sta compiendo mettono a rischio…
Slide-mainVenezia

Il Premio “Veneziano dell’Anno 2020” al medico Jacopo Monticelli

2 minuti di lettura
Damiano: “Un riconoscimento che premia impegno e competenza, esteso simbolicamente a tutti gli operatori della sanità” E’ stato conferito al giovane medico…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!