CoronavirusSlide-mainViaggi

Il divano di casa come il tappeto volante di Aladdin: alla scoperta di Tokyo

2 minuti di lettura

Se è sconsigliato uscire di casa, è altrettanto vero che la tecnologia, oggi, ci permette di visitare tutto il mondo restando tra le pareti domestiche.

 

Ecco quindi che possiamo scegliere di scoprire le bellezze di Tokyo e godere alcuni dei migliori musei della città con un tour virtuale che possa soddisfare tutti i componenti della famiglia.

 

HOKURIKU X TOKYO ci porta alla scoperta delle bellezze di Tokyo e di Hokuriku, la regione a nord del Giappone, scegliendo tra varie angolature e diverse stagioni. I video panoramici a 360 gradi in realtà virtuale offrono un’esperienza visiva senza precedenti, che trasporta i viaggiatori tra le strade e gli scorci più belli della capitale del Sol Levante. L’emozione di ammirare la fioritura dei ciliegi da una barca sul fiume Meguro o da un giardino giapponese è assicurata.

 

Un’altra esperienza immersiva per conoscere un lato più insolito di Tokyo è disponibile sul sito dedicato alla zona di Tama e alle isole di Tokyo: un traghetto virtuale conduce alla scoperta di un paesaggio tropicale inaspettato, in cui l’intenso blu dell’oceano si unisce a una leggera brezza marina.

 

Per chi ama la cultura, il Tokyo National Museum – il più antico museo del Giappone situato all’interno del suggestivo parco di Ueno – offre una vasta collezione di opere d’arte e reperti archeologici giapponesi e di altri paesi asiatici.

 

Per chi preferisce un’offerta più attuale, il National Museum of Modern Art, conosciuto anche come MOMAT, non si rivolge solo agli appassionati di arte, ma offre anche un’immersione nella cultura giapponese. Tra le sue esposizioni si trovano le opere dei principali pittori e artisti giapponesi da fine Ottocento ai giorni nostri, a cui si affiancano grandi nomi internazionali da Picasso a Mirò e da Kandinsky a Modigliani.

 

Merita una visita virtuale anche il National Museum of Western Art, situato nel distretto museale del parco di Ueno, con la sua ricca collezione dedicata all’arte occidentale, tra cui spiccano i pittori francesi, impressionisti, post-impressionisti e simbolisti. La struttura dell’edificio principale progettata da Le Corbusier, è il primo sito del Sol Levante ad essere stato dichiarato Patrimonio culturale dall’UNESCO.

 

Superando i confini virtuali della città, da non perdere anche l’originale esperienza artistica offerta del IJC Museum, uno speciale museo 3D “tra le nuvole”, che consente ai visitatori di ammirare le opere d’arte moderna di alcuni degli artisti più rappresentativi del Giappone, attraverso un tour interattivo a 360 gradi. Tra le sette mostre personali, figura anche quella dell’artista di Tokyo Hisashi Tenmyouya, i cui quadri sono ispirati all’arte tradizionale giapponese. La funzione“Art trip” permette invece di entrare in una speciale sala espositiva dedicata a 30 spot artistici accuratamente selezionati in tutto il Giappone, tra cui figurano alcuni highlights di Tokyo come il The National Art Centre, l’Hara Museum of Contemporary Art e il Tokyo Metropolitan Teien Art Museum.

Articoli correlati
Slide-mainTrevisoVenetoVenezia

Oggi Santa Barbara, Patrona dei Vigili del Fuoco

3 minuti di lettura
Oggi 4 dicembre, Santa Barbara Patrona dei Vigili del fuoco. Santa Barbara è la Patrona dei Vigili del fuoco, in quanto protettrice…
AttualitàFood & LifestyleSlide-mainZero Branco

Fabbrica del Natale a Zero Branco

1 minuti di lettura
Piazza Umberto I a Zero Branco si è trasformata nella Fabbrica del Natale. Oggi e domani la location sarà animata da arte,…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 03 dicembre 2021

1 minuti di lettura
Benvenuti a una nuova edizione del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!