Home / Cultura  / Istruzione  / Il decremento demografico impone una razionalizzazione dei plessi scolastici?

Il decremento demografico impone una razionalizzazione dei plessi scolastici?

Domani sera, alle 20.30, presso l’aula magna del Liceo Berto è stata convocata un’assemblea per i genitori    In data 22 febbraio 2019 si è tenuto un incontro fra l’amministrazione comunale di Mogliano Veneto, nelle persone del

Domani sera, alle 20.30, presso l’aula magna del Liceo Berto è stata convocata un’assemblea per i genitori 

 

In data 22 febbraio 2019 si è tenuto un incontro fra l’amministrazione comunale di Mogliano Veneto, nelle persone del sindaco Carola Arena e del vicesindaco Daniele Ceschin, oltre al personale dell’Ufficio Pubblica Istruzione, e le istituzioni scolastiche nella persona della dirigente Susanna Picchi e del presidente del Consiglio di Istituto “Marta Minerbi” Gabriele Degrassi, per fare una valutazione in merito alle iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie.

 

Il decremento demografico in atto da tempo e che si prevede, stante le proiezioni, perduri nei prossimi anni, richiede infatti un’attenta riflessione sul futuro delle scuole primarie in generale e, in particolare, già per l’anno scolastico prossimo, su quelle dell’Istituto comprensivo Minerbi.

 

L’analisi condivisa ha riguardato ciascun plesso sia da un punto di vista strutturale che della popolazione scolastica: sono emersi elementi di criticità in entrambi i fronti che hanno portato a individuare un percorso di soluzione in un’ottica di medio e lungo periodo, tenendo anche conto degli importanti investimenti attuati di recente e in fase di conclusione all’interno del plesso della scuola primaria Verdi.

 

Vista l’importanza della tematica, si ritiene opportuno condividere con le famiglie e i docenti coinvolti l’ipotesi individuata in un’assemblea convocata per mercoledì 27 febbraio alle ore 20.30 presso l’aula magna del Liceo Berto, di cui è stata data comunicazione diretta alle famiglie interessate nella mattinata di lunedì 25 febbraio mediante la consegna dell’avviso agli alunni. Nella stessa giornata la dirigente scolastica ha previsto di incontrare il corpo docente.

 

“Amministrare in maniera seria e responsabile significa considerare il tema della razionalizzazione dei plessi scolastici come una priorità non procrastinabile, anche alla luce dei dati demografici attuali e prospettici e dei tempi scuola annualmente richiesti dalle famiglie.

La razionalizzazione deve considerare inoltre centrale la continuità didattica e il benessere ambientale degli spazi dove i nostri bambini trascorrono molte ore ogni giorno.

È stato motivo di grande soddisfazione riscontrare una visione comune con le istituzioni scolastiche, nelle persone della dirigente e del presidente del Consiglio di Istituto, proprio in merito a tematiche così importanti per le famiglie moglianesi”, sostengono il sindaco Carola Arena e il vicesindaco Daniele Ceschin.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni