AmbienteSlide-mainSostenibilitàVeneto

Il cuore sostenibile di PAM

2 minuti di lettura

La storica insegna della Grande Distribuzione rinnova il suo impegno di sostenibilità con una serie di attività volte alla salvaguardia ambientale

Spinea – Pam Panorama continua il suo impegno per la salvaguardia dell’ambiente, consapevole dell’importanza di proteggere il nostro pianeta per le generazioni future. La storica insegna della Grande Distribuzione ha dato vita a una serie di iniziative volte a promuovere la sostenibilità ambientale e la responsabilità sociale.

Oggi ci troviamo a dover fronteggiare una crisi ecologica davvero importante. L’eccessiva pressione esercitata sulle risorse naturali rischia di compromettere l’intero ecosistema soprattutto a causa del riscaldamento globale.

Gli alberi hanno la peculiare capacità, attraverso la fotosintesi, di sottrarre anidride carbonica dall’atmosfera, rilasciando al suo posto ossigeno e “stoccando” al proprio interno il carbonio con l’effetto di mitigare la temperatura globale.

WOWnature

Con questa premessa Pam Panorama ha sostenuto il progetto WOWnature che si occupa della gestione e della tutela
delle aree naturali, prendendosi cura delle foreste con azioni concrete di salvaguardia e di riforestazione.

L’iniziativa ha luogo nel Parco dell’Adda Sud, situato nella provincia di Lodi, e al Bosco della Panarotta, che si estende sul versante sud del Lagorai nel Comune di Levico Terme. Lì l’azienda contribuirà all’impianto di 1.200 alberi distribuiti nelle due aree. Un’azione volta alla conservazione della biodiversità e adattamento al cambiamento climatico in queste due aree protette.

Questa iniziativa rientra in un programma di riforestazione più ampio che ha visto Pam Panorama presente con piantumazioni in altre zone d’Italia con oltre 5.000 alberi messi a dimora. Con il medesimo obiettivo e consapevole del ruolo fondamentale che le api svolgono nel mantenimento della biodiversità (il 71% delle colture dipende dalle api), ha deciso inoltre di sostenere Saving Bees. Si tratta di “adottare” famiglie di api, strategicamente collocate nelle Oasi Apistiche.

Queste aree, destinate alla fioritura permanente, sono essenziali non solo per le api domestiche ma sono vitali rifugi per le api selvatiche, che trovano così spazi sicuri e rigogliosi per prosperare.

Questa collaborazione rappresenta un elemento importante nel percorso di tutela del nostro ecosistema, che evidenzia l’impegno tangibile dell’azienda nel mettere a punto una serie di azioni volte a promuovere e sostenere il territorio prossimo e non solo.

“Per noi di Pam Panorama l’impegno verso la tutela del nostro pianeta è un punto di partenza per ispirare e sensibilizzare le nuove generazioni. Bisogna educare sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente che ci circonda e attivare azioni virtuose che possano portare al miglioramento dell’eco-sistema in cui viviamo” dichiara Dominga Fragassi, Responsabile Corporate Pam Panorama.

“Le nostre azioni sono guidate da un profondo senso di responsabilità nei confronti del pianeta e dei territori in cui siamo presenti, con l’obiettivo di ridurre gli sprechi e lasciare alle nuove generazioni un futuro sostenibile.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…