MestrePoliticaSlide-main

Il 30 settembre si vota per la separazione tra Mestre e Venezia

1 minuti di lettura

L’ennesimo, atteso referendum sulla separazione tra Venezia e Mestre si terrà il 30 settembre prossimo e gli schieramenti a favore del SÌ o del NO stanno affilando le armi.

 

Possiamo annunciare che è nato “MuoverSi 2018” per il fronte del SÌ, capeggiato dal dott. Giovanni Armellin, che darà vita a una serie di incontri con i cittadini per spiegare i vantaggi che deriveranno alle due comunità dalla loro divisione in due distinti comuni.

 

Per i fautori del NO è stato già presentato il comitato “Un unico grande Comune”.

 

Ricordiamo che tutti i referendum per la separazione svoltisi nel tempo hanno visto prevalere il fronte del NO e che Mestre è stato un comune autonomo sino al 1926.

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Gli azzurri di canottaggio volano a Parigi

4 minuti di lettura
Il quattro senza maschile, l’otto femminile e l’otto maschile azzurri di canottaggio volano alle Olimpiadi di Parigi 2024. LUCERNA – Tre pass olimpici conquistati…
Slide-mainSportVeneto

Veneto terra di ciclismo

3 minuti di lettura
Alla vigilia del passaggio del Giro d’Italia, la fotografia della stagione è più che rosea. Diverse sono infatti le corse in programma…
Slide-main

L'auto da pista in ricordo di Valentina Renso

1 minuti di lettura
In ricordo di Valentina Renso, la 26enne di Teolo deceduta dopo un grave incidente stradale, il fidanzato lancia una raccolta fondi per…