Pillole di storia, arte e umanitàSlide-main

I campi sportivi

2 minuti di lettura

Continuiamo con la pubblicazione a puntate del libro scritto dal nostro concittadino, Nuccio Sapuppo. In questa raccolta l’autore ha voluto raccontare – in forma di monografie – luoghi, avvenimenti e personaggi figli di Mogliano che si sono distinti per le opere che hanno compiuto nella loro vita

 

Lo stadio comunale “Panisi”

Sito in via Ferretti 2, e inaugurato nel 1986, lo stadio comunale “Panisi” è un impianto sportivo polivalente della capienza di 2.300 posti a sedere. È destinato prevalentemente all’Atletica Leggera, dove si allena la squadra della Polisportiva che condivide la gestione con la società calcistica della Pro Mogliano.

 

La costruzione dello stadio comunale a Mogliano è stata frutto di abilità dimostrata in una trattativa dal sindaco dell’epoca, Ugo Bugin, nei confronti della Società delle Assicurazioni Generali. La società assicurativa, che aveva già la sede centrale a Trieste e inoltre una grossa Agenzia a Venezia, voleva insediarsi con la Sede Generale Nazionale proprio a Mogliano. Il sindaco Bugin dopo una lunga e faticosa trattativa, riuscì ad ottenere dalla famosa e prestigiosa società assicurativa in cambio dell’assegnazione della possibilità di costruire la sua sede in territorio moglianese, la costruzione dalla A alla Z di un Campo di calcio, che fu subito battezzato come stadio comunale ad uso del calcio e di altre discipline sportive che richiedevano spazi all’aperto e piste per le gare di atletica.

 

Recentemente l’amministrazione comunale sotto la gestione del sindaco Carola Arena lo ha dedicato alla memoria del calciatore Roberto Arles Panisi, scomparso per un infarto al cuore durante un allenamento.

 

Qui vi si svolge il campionato di calcio sia della Pro Mogliano, che milita nell’eccellenza, sia della squadra della città di Preganziol, con la quale Mogliano ha fatto un gemellaggio di collaborazione, che invece disputa il campionato in una categoria inferiore.

 

 

Altri campi da calcio

Oltre allo stadio comunale, a Mogliano ci sono altri campi idonei per il gioco del calcio. Se ne conta almeno uno per ogni quartiere della città. Sicuramente ce n’è uno all’Ovest, dove c’è la sede del quartiere e dove si svolgono tutte le manifestazioni collettive di quartiere compresa la sagra annuale nel periodo estivo.
Un altro campo da calcio c’è in fianco alla Chiesa di Mazzocco, dove si svolge un campionato amatoriale e d’estate anche la sagra di quartiere divenuta ormai rinomata.
Un altro campo efficiente e ben tenuto si trova a Zerman, in fianco agli spazi che d’estate vengono utilizzati per la sagra estiva.
Infine, c’è il campetto dietro all’oratorio Don Bosco gestito dai PP. Salesiani, che viene utilizzato praticamente ogni giorno dai ragazzi che frequentano l’oratorio.

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Paolo Monna oro europeo e pass olimpico

2 minuti di lettura
Paolo Monna vince l’oro europeo nella pistola ad aria compressa da 10 metri e stacca il pass olimpico per Parigi 2024. GYOR…
ArteSlide-mainVenezia

Due qui / To Hear: il Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia

3 minuti di lettura
“Due qui / To Hear” il progetto espositivo nel Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia Il mondo dell’arte contemporanea si prepara…
MondoSlide-mainSpettacolo

Buon compleanno Lady Oscar

3 minuti di lettura
Quarantadue anni fa usciva in Italia per la prima volta uno dei cartoni animati più amati dal pubblico di tutto il mondo….