Slide-mainSocialeSpecialiSportVenezia

Hockey in carrozzina. Il Treviso Bulls sul catamarano, a Venezia, per la tappa di partenza di WOW 2021

3 minuti di lettura

Dall’ Isola della Certosa di Venezia il catamarano Lo Spirito di Stella ha mollato gli ormeggi e spiegato le vele, per dare inizio al suo viaggio lungo le coste italiane nel segno del mare e dell’inclusione. Dal 2017 il progetto WOW (Wheels on waves), ideato e promosso dalla Associazione “Lo spirito di Stella” Onlus, consente infatti a persone di culture ed abilità diverse di vivere la esperienza unica ed indimenticabile dell’uscita in mare in barca a vela.

 

Presenti la scorsa settimana al salpo inaugurale, tra altri, il neo-Ministro per le Disabilità Erika Stefani, l’Assessore alla Sanità della Regione Veneto Manuela Lanzarin, e l’avvocato Paolo Romor in rappresentanza del Comune di Venezia, nonché Deborah Compagnoni (in qualità di presidente della Associazione Sciare per la Vita Odv) insieme al team organizzativo di Camminare per la vita ed una rappresentanza degli atleti dei “Treviso Bulls”, squadra di Powerchar Hockey (hockey in carrozzina). Proprio quest’ultimi sono stati i protagonisti della prima uscita in mare dello speciale catamarano, a bordo del quale hanno potuto vivere per la prima volta l’entusiasmante esperienza di essere velisti per un giorno.

 

“Riparte WOW per dare l’opportunità a tante persone di vivere il mare liberamente e di capire che dove gli ambienti sono pensati e progettati all’insegna dello universal design, tutti ne beneficiano – ha commentato Andrea Stella, Presidente dell’Associazione “Lo Spirito di Stella – “Il telecomando della TV è nato per una persona disabile eppure nessuno comprerebbe oggi una televisione senza telecomando!”

 

 

Una giornata memorabile, soprattutto per i giocatori della Treviso Bulss per un giorno “marinai”. “Il catamarano di Andrea Stella è la dimostrazione che tutto può essere reso accessibile anche alle persone disabili – ha commentato il presidente della Treviso Bulls Eddy Bontempo. – Sabato, dopo tanti mesi di sosta a causa della pandemia, siamo tornati ad allenarci e con questa bellissima iniziativa stiamo assaporando la gioia di tornare alla normalità”.

 

Entusiasti anche Christian e Matteo, due giovani fratelli giocatori dell’hockey in carrozzina trevigiano. “È la prima volta che salgo in una barca e in questo momento non mi sembra di essere un disabile perché, anch’io con mio fratello e il mio papà, posso essere a bordo di questa imbarcazione assieme a tutti gli altri – racconta Christian mentre osserva emozionato il campanile di San Marco a bordo dello “Spirito di Stella” E’ un’esperienza che porterò per sempre nel cuore”.

 

“La velocità e la sensazione del vento che sferza il viso accomunano lo sport della vela allo sci alpino” queste le parole della campionessa olimpica Deborah Compagnoni a suggellare il sodalizio ideale tra Lo Spirito di Stella e la Odv da lei presieduta, che dal 2017 organizza ogni settembre a Treviso un appuntamento divenuto oramai abituale per i trevigiani e non solo. “Camminare per la Vita condivide con il progetto WOW non solo l’anno di nascita, ma anche spirito e finalità. Benessere della persona, accessibilità, sostenibilità ambientale sono temi che caratterizzano da sempre Camminare per la vita, appuntamento che ogni anno propone una passeggiata in ambito urbano ed extra-urbano, elaborata secondo un percorso accessibile a tutti (alla persona anziana, alla mamma con il passeggino, al camminatore distratto, alla persona su carrozzina, solo per fare alcuni esempi), a conferma che rendere una città libera da barriere architettoniche e fruibile da tutti è possibile”, ha aggiunto ancora la Campionessa.

 

Camminare per la vita è infatti un appuntamento che, oltre a incentivare l’adozione di uno stile di vita virtuoso attraverso il movimento quotidiano, promuove la scoperta delle peculiarità trevigiane e della loro storia. Solo pochi giorni fa è stata donata alla Città di Treviso la versione turistica del percorso della edizione 2020.

 

 

Ad accomunare WOW e Camminare per la Vita è la finalità benefica, che nel caso dell’appuntamento trevigiano si concretizza nel sostegno dato a progetti di ricerca pediatrica finanziati da Fondazione Città della Speranza Onlus ed a progetti di cura pediatrica locale. Sostenere ricerca e cura pediatriche altro non è infatti che investire in benessere e futuro.

 

Lo Spirito di Stella e Camminare per la Vita sono la dimostrazione che le barriere più difficili da superare sono quelle mentali e che una vita senza barriere è una vita più bella. Buon vento in poppa ad entrambi.

 

L’appuntamento con Camminare per la vita è per il prossimo 12 settembre 2021 presso il Parco della Provincia di Treviso a partire dalle ore 9.00. Tante le novità di questa quinta edizione.

 

Uteriori informazioni su: www.lospiritodistella.com – www.camminareperlavita.it e nella pagina Facebook @WheelsOnWaves – @CamminareperlaVita

Articoli correlati
Slide-mainTrevisoVenetoVenezia

Oggi Santa Barbara, Patrona dei Vigili del Fuoco

3 minuti di lettura
Oggi 4 dicembre, Santa Barbara Patrona dei Vigili del fuoco. Santa Barbara è la Patrona dei Vigili del fuoco, in quanto protettrice…
AttualitàFood & LifestyleSlide-mainZero Branco

Fabbrica del Natale a Zero Branco

1 minuti di lettura
Piazza Umberto I a Zero Branco si è trasformata nella Fabbrica del Natale. Oggi e domani la location sarà animata da arte,…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 03 dicembre 2021

1 minuti di lettura
Benvenuti a una nuova edizione del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!