Italia MondoLifestyleSlide-main

Gucci, finita l’era di Alessandro Michele?

1 minuti di lettura

Si vocifera già da un paio di ore che il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, stia per lasciare il brand. La comunicazione ufficiale del gruppo Kering, di cui il marchio fa parte, dovrebbe arrivare in giornata accompagnata dai motivi di questa decisione.

Per il momento sembrerebbe riguardare uno scontento dei risultati economici del brand che ultimamente non ha soddisfatto le aspettative, nonostante rimanga una delle griffe più note e lussuose.

Michele in Gucci ha svolto un ruolo rivoluzionario, dal 2015 ne ha ribaltato completamente l’estetica portandola a un linguaggio giovanile e innovativo; non dimentichiamoci della grande amicizia fra il direttore creativo e il cantate inglese Harry Styles che hanno collaborato per anni, creando look per ogni tipo di evento: dal Met Gala fino agli outfits di tutti i giorni.

Non possiamo che domandarci chi prenderà il suo posto confidando in una personalità che sappia tenere in alto il nome Gucci.

Photo credit: SplashNews.com

Articoli correlati
MoglianoSlide-mainSpeciale 25 novembre contro la violenza sulle Donne

Continuano gli eventi a Mogliano Veneto per dire NO alla violenza in ogni sua forma

2 minuti di lettura
L’annuale Staffetta lungo il Terraglio termina quest’anno con l’inaugurazione di un’opera in memoria di tutte le vittime di violenza Nell’ambito delle molte…
AmbienteCulturaSlide-mainVenezia

Venezia e i cambiamenti climatici all'Ateneo Veneto

1 minuti di lettura
Venezia è un patrimonio tanto inestimabile quanto fragile e ha mostrato tutta la sua fragilità nel novembre 2019, quando l’acqua alta ha…
Slide-mainVeneto

Selva di Cadore, 3,1 milioni di euro per la sicurezza del territorio

2 minuti di lettura
L’Assessore al Dissesto Idrogeologico Gianpaolo Bottacin si è recato a Selva di Cadore, nel bellunese, per un sopralluogo a due cantieri curati…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio