Venezia

Gondoliere regala corsa a ragazza disabile

1 minuti di lettura

“Mentre ringrazio un giovane gondoliere per la bella dimostrazione di sensibilità, mi auguro che il suo gesto possa fare il giro del mondo mediatico, così come accade immancabilmente quando a Venezia qualcosa viene giudicato in modo distorto”.
 
Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia interviene commentando il “regalo” fatto da un gondoliere di Venezia a una ragazzina disabile, che si trovava in difficoltà a proseguire il suo percorso a piedi, offrendo a lei e alla sua famiglia un tragitto gratuito verso la stazione.
 
“Il gondoliere – aggiunge Zaia – è uno dei grandi simboli che rendono Venezia famosa in tutto il mondo, ed è anche un mestiere storico, che si accompagna a tradizione, identità, venezianità. Con questo gesto Lino ha nobilitato l’intera città, che troppo spesso viene sbattuta sulle prime pagine del mondo intero per polemiche sovente eccessive”.
 
“Tutto comprensibile al mondo d’oggi – conclude Zaia – ma allora mi aspetto e chiedo prime pagine, web e servizi televisivi anche per questa piccola ma significativa storia di generosità. Sarò lieto di ricevere Lino a Palazzo Balbi per ringraziarlo del gesto compiuto, a nome di tutti i veneti e i veneziani, e di consegnarli il Gonfalone ufficiale della Regione”.

Articoli correlati
Le eccellenzeSlide-mainVenezia

Le Signore del mare sfilano al Salone Nautico

2 minuti di lettura
Sono le imbarcazioni in legno dei cantieri Dalla Pietà, le signore del mare, che quest’anno, per la prima volta, avranno uno spazio…
Economia&LavoroIntervisteSlide-mainVeneziaVideo

Space Meetings Veneto, FidoImpresa e investimenti alle imprese dell'aerospazio

1 minuti di lettura
Ancora una volta Venezia, con la sua storica vocazione all’incontro di culture e idee, si è rivelata la cornice perfetta per ospitare…
MargheraSior Pare & miSlide-mainSportVenezia

Sior Pare e lo scudetto

3 minuti di lettura
Da buon veneziano Doc, il Sior Pare ama un po’ tutti gli sport, ma uno in assoluto è nel suo cuore. Quale?…