Mogliano VenetoSlide-main

Giornata europea contro la tratta di esseri umani: il Comune di Mogliano Veneto aderisce

1 minuti di lettura

Mercoledì 18 ottobre, in occasione dell’Undicesima Giornata Europea contro la Tratta di esseri umani, l’Amministrazione comunale partecipa all’evento di sensibilizzazione che si svolgerà in Piazza dei Signori a Treviso, promosso dagli operatori del Progetto N.A.Ve -Network Antitratta Veneto – e del Numero Verde Nazionale Antitratta 

 

E’ un evento in forma di flash mob, l’iniziativa che avrà luogo mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12:30 in Piazza dei Signori a Treviso per celebrare l’Undicesima Giornata Europea Contro la Tratta di Persone – promosso dagli operatori del Progetto N.A.Ve -Network Antitratta Veneto e del Numero Verde Nazionale Antitratta. L’Amministrazione comunale aderisce a questa campagna, per contribuire a sostenere la lotta contro la tratta degli esseri umani.

 

“L’Amministrazione comunale è sensibile ai temi della difesa dei diritti umani. Quello della tratta, è tra quelli con i risvolti più inquietanti, al quale dedichiamo il nostro impegno per sensibilizzare i cittadini – afferma l’assessore alle politiche sociali, Tiziana Baù, che parteciperà all’evento a Treviso in rappresentanza dell’Amministrazione –. Il gesto del lancio in aria dei palloncini, che animerà la giornata di domani, vuole essere un modo per cercare di dare speranza e forza affinché i tanti sogni di donne, uomini e minori non restino per sempre chiusi in una gabbia”.

 

I partecipanti si raduneranno in Piazza dei Signori  e faranno volare  in aria tanti palloncini colorati con lo slogan #LIBERAILTUOSOGNO. Al lancio dei palloncini sarà unito anche lo slogan associato al nome della città #TREVISO seguito da #nontratta.

Un piccolo ma significativo gesto che ha l’obiettivo è richiamare l’attenzione della popolazione sulla questione della tratta di esseri  umani ed anche, più in generale, sulla necessità che tutti contribuiscano al contrasto dello sfruttamento, per “liberare” il sogno di tante persone che si trovano in simili condizioni.

 

L’idea è nata lo scorso anno in occasione della decima giornata e ha visto coinvolte oltre 40 città italiane, con l’adesione di più di 100 tra associazioni, enti pubblici e no profit.

Per informazioni contattare: il numero verde 800 290 290 – oppure 393 8756704 (Treviso).

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Azzurrini sul tetto d'Europa

1 minuti di lettura
Incredibile prova ai Campionati Europei di Atletica Under 18. Azzurrini sul tetto d’Europa con ben 7 ori, 3 argenti e 5 bronzi…
NewsRestauroSlide-mainVenezia

Ca' Rezzonico: via Libera al restauro del Salone da Ballo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale di Venezia ha approvato il progetto per il restauro del Salone da Ballo di Ca’ Rezzonico VENEZIA – Durante…
ArteCulturaSlide-mainTempo liberoTreviso

Un viaggio cinematografico a Casa Robegan

1 minuti di lettura
Il 24 luglio, Casa Robegan a Treviso ospiterà una serata dedicata a tre cortometraggi incentrati sul tema dell’acqua TREVISO – La serie…