Home / Cultura  / Gala Lirico “Gioachino Rossini e il Belcanto”: appuntamento giovedì al Teatro comunale di Treviso

Gala Lirico “Gioachino Rossini e il Belcanto”: appuntamento giovedì al Teatro comunale di Treviso

C’è grande attesa per l’ultimo appuntamento proposto dal progetto “Natale Rosso Rossini”, il calendario di cinque eventi che coniugano musica, spettacolo ed enograstronomia, promosso dall’Associazione Lirica Trevigiana.   È partito infatti il conto alla rovescia per il

C’è grande attesa per l’ultimo appuntamento proposto dal progetto “Natale Rosso Rossini”, il calendario di cinque eventi che coniugano musica, spettacolo ed enograstronomia, promosso dall’Associazione Lirica Trevigiana.

 

È partito infatti il conto alla rovescia per il “Gala lirico Gioachino Rossini e il belcanto”, evento conclusivo della rassegna rossiniana, in commemorazione del 150° anniversario dalla morte del celebre compositore italiano.

 

A inaugurare il calendario di eventi è stata la Cena Rossiniana del 13 dicembre, che ha portato sulla tavola della magnifica Villa Condulmer di Mogliano Veneto le pietanze realizzate secondo le ricette del Maestro e Gourmet pesarese.

 

Il successivo appuntamento del 15 dicembre, questa volta in musica, ha portato in scena la coreografica performance della compagnia “Il Posto”, che si è esibita sulle note de La Gazza Ladra in una straordinaria e coinvolgente Danza Verticale eseguita sulla facciata di Palazzo dei Trecento di Treviso.

 

Il richiamo a teatro è stato lanciato il 17 dicembre dalla commedia musicale “C’era una volta… Cenerentola”, che tra canti e risate dei bambini ha animato il Teatro comunale Mario del Monaco. Lo spettacolo ha coinvolto anche gli studenti degli istituti comprensivi trevigiani Arturo Martini e Luigi Stefanini, il Coro Piccole Voci del Sile e Note Rosa.

 

Infine, il 20 dicembre la Chiesa di San Teonisto di Treviso è stata cornice del progetto “Il barbiere di Siviglia – formula smart”, una versione buffa e accattivante dell’omonima composizione di Beaumarchais, con un ampio estratto del capolavoro rossiniano e con la presenza dei cantanti principali dell’opera, trascritto per ensemble di strumentisti.

 

A chiudere la rassegna sarà, giovedì 10 gennaio 2019, la serata di Gala dedicata al belcanto, una tecnica canora caratterizzata dal passaggio omogeneo dalle note gravi a quelle acute, agilità di fraseggio e concezione della voce umana come strumento.

 

Ospitato ancora una volta al Teatro comunale Mario del Monaco di Treviso, l’evento vedrà l’eccezionale partecipazione dell’artista anglo-australiana Jessica Pratt, considerata oggi una delle interpreti principali del più difficile repertorio Belcantistico ed elogiata dal New York Times come soprano dal “suono scintillante, sovracuto facile e disinvolto, agile coloratura e delicata grazia lirica”.

 

Lo spettacolo, che porterà in scena anche le coreografie del ballerino e coreografo Massimiliano Volpini adagiate sulle sinfonie di Rossini e accompagnate da tre coppie di ballerini classici, prevede inoltre la realizzazione di un tableau vivant a cura del M° Gaetano Coccia di Teatri35 di Napoli, sul dipinto di Francois Gerard che ritrae l’Incoronazione di Carlo X, re di Francia (trama dell’opera lirica “Il viaggio a Reims” di Rossini).

 

Tra gli ospiti in sala è atteso anche l’Ambasciatore d’Australia.

 

L’Associazione Lirica Trevigiana, che fin dalla sua nascita si propone l’obiettivo di favorire l’arte, la musica e la cultura nel capoluogo trevigiano, destinerà il ricavato degli eventi in beneficenza al Reparto della Patologia Neonatale e Terapia Intensiva dell’ULSS 2 Marca Trevigiana.

 

Per info e prenotazioni:

347.5736783

www.associazioneliricatrevigiana.it

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni