CulturaMestreSlide-mainTempo libero

Forte Marghera, al via la 9^ edizione del Venezia Comics

5 minuti di lettura

Sabato 13 aprile e domenica 14 aprile nel maestoso e verdeggiante Forte Marghera si svolgerà “Venezia Comics al Forte”; nona edizione del festival organizzato da VeneziaComix. Evento patrocinato da Le Città in Festa del Comune di Venezia e dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Forte Marghera, Tatai Lab, Cooperativa Controvento e La Tana dei Goblin.
 
Il fumetto e il gioco saranno le due colonne portanti delle due giornate: nei padiglioni del festival saranno presenti un’ottantina di espositori tra editori di fumetto, negozi ed editori di giochi da tavolo e autoproduzioni di entrambi i settori.
 

Ospiti e mostre

 
Ospite d’onore di quest’edizione sarà Massimo Dall’Oglio, artista italiano molto apprezzato in Italia e nel Paese del Sol Levante, nonché vincitore con il suo fumetto “Like that old italian wine” del premio della giuria al Silent Manga Audition, organizzato dall’editore giapponese Coamix.
 
Grazie alla collaborazione con Tatai Lab, laboratorio creativo che segue fumettisti e illustratori supportandoli nella realizzazione dei propri progetti editoriali, l’antica polveriera del Forte ospiterà la mostra “Ki Sho Ten Go – i SILENT MANGA® di Massimo Dall’Oglio “. In occasione della mostra verrà pubblicato un volume di 144 pagine che raccoglierà tutte le storie realizzate dall’autore per il Silent Manga Audition di Coamix / North Stars Pictures e che sarà possibile trovare in anteprima al Venezia Comics al Forte e poi solo a tiratura limitata nello store online di Tatai Lab.
 
Con lui altri autorevoli ospiti saranno presenti nelle due giornate: Marco Checchetto (Marvel), omaggiato pochi giorni fa del premio “Nuvole in Veneto” in collaborazione con la Regione Veneto, Lorenza Di Sepio e Marco Barretta (Simple&Madama), Dado (Shockdom), Samuel Spano (Editoriale Cosmo), Josephine Yole Signorelli in arte Fumettibrutti (Feltrinelli). Tatai Lab sarà presente con i suoi fondatori, Linda Cavallini ed Emanuele Tenderini, e alcuni dei suoi autori: Ilaria Gelli, Martina Batelli, Alessandro Costa, Alex Crippa, Francesco Castelli. Saranno, inoltre, presenti: Giada Romano (Prismatics), i “bonelliani” Diego Bonesso e Riccardo Bandiera, e Martina Fari (VeneziaComix Editore).
 
 

I partner evento

In quest’edizione l’editore di punta è senza dubbio Tatai Lab; partner della manifestazione, che nel corso di questi anni è riuscito a farsi spazio nel mercato per l’altissima qualità della sua produzione. Questa, caratterizzata da brillanti storie di avventura, confezionate in libri di altissimo livello tecnico.
 
Ad arricchire l’offerta ci sono realtà consolidate con un catalogo classico e autoriale come ComicOut che, nata nel 2012, si impegna nella promozione, diffusione della conoscenza del fumetto, come linguaggio autonomo e come arte attraverso le pubblicazioni di graphic novel, fumetti e illustrati nuovi italiani e stranieri.
 
Oppure la nota casa editrice BeccoGiallo, casa editrice italiana che si è fatta conoscere per le sue prime pubblicazioni dedicate ai più dolorosi fatti di cronaca italiana, come l’uccisione per mano mafiosa del giovane giornalista e attivista Peppino Impastato, o quelle dei giudici palermitani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
 
 
Ad oggi pubblica una ventina di titoli all’anno, distribuiti nelle sue diverse collane; dal Graphic Journalism ai libri pensati per i bambini, dalle biografie alla fiction, fino al nuovo mondo dei webcomics. Sempre riguardo il fumetto classico troveremo gli albi di Edizioni Voilier del Maestro Lele Vianello, erede della grande scuola veneziana del fumetto; a loro sarà dedicata una mostra espositiva con una collezione di venti opere originali che abbracceranno i grandi mari della letteratura avventurosa.
 
Tra le realtà emergenti invece troviamo i manga di Prismatics; fondata dall’autrice Giada Romano con il suo “Riflessi di luce” e VeneziaComix Editore con l’etichetta supereroistica made in Italy “Capitani Italiani” e le storie di Capitan Venezia, La Lupa, Capitan Palermo. I nuovi personaggi come Capitan Napoli, Capitan Milano e la testata tutta al femminile BoobsHells.
 
 
Una nuova realtà nel panorama italiano intrapresa nei primi mesi del 2018 che viene portata avanti dal “Capteam”, ossia Fabrizio Capigatti, il creatore del progetto, Diego Bonesso, Gilda Cesari, Riccardo Bandiera e Federico Toffano.
 

Le altre mostre

Durante il festival saranno presenti altre mostre, oltre a quelle dedicate a Massimo Dall’Oglio e Lele Vianello. “Supereroi e radiazioni, il ruolo della Fisica Medica nei fumetti Marvel” ideata e realizzata da AIFM (Associazione Italiana di Fisica Medica) in collaborazione con WOW Spazio Fumetto (il Museo del Fumetto di Milano); “Shuricat – Legend of Ninja Neko” tratta dal fumetto di Francesco Vacca e Sara Rossi pubblicato da Tatai Lab; “Capitani Italiani” legata alla nuova pubblicazione che sarà presentata in anteprima durante la manifestazione e la mostra collaterale “Aquatlantic una mostra di Atlantide a Venezia” firmata Giorgio Carpinteri; quest’ultima nata dalla collaborazione tra ZAZA’ art comics books e l’associazione ICI Venice – Istituto Culturale Internazionale, dal 11 aprile al 27 aprile 2019 presso lo stesso ICI Venice.
 
Nel corso delle due giornate del festival verranno presentati interessanti progetti che utilizzano proprio il fumetto come strumento di promozione sociale e culturale.
 

La location

Vasto spazio e due aree, una di dimostrazione e una di vendita, anche per quanto riguarda il settore giochi. All’interno dell’ “Area 51” (padiglione 10) si potrà provare gratuitamente, grazie alla collaborazione con La
Tana dei Goblin, i migliori giochi da tavolo usciti negli ultimi anni, comprese le recenti novità del Play
Modena e, per la prima volta dopo la consegna del premio, il gioco insignito del titolo di “Magnifico 2019”.
 
Spazio alle avventure di Dungeons and Dragons con Adventurers League Venezia; poi sarà la volta dei modellini dei Gunpla Builders Veneto e ai giochi astratti tradizionali (scacchi, go, mah jong, shogi e backgammon).
 
Nell’area della mostra mercato, saranno presenti i maggiori negozi del settore del Veneto; vi sarnno in esclusiva i “pezzi forti” delle principali ditte italiane (Cranio, Ghenos, Dv,giochi, CreativaMente, Oliphante, Red Glove); alcune delle quali (Giochi Uniti, con ospite Enzo Troiano, e 3emmegames) presenti anche con uno stand vendita apposito.
 
 

Il programma di sabato

 
Nella giornata di sabato, massimi esperti del settore del gioco si confronteranno sul futuro del mondo dei giochi. Tra questi: Dario De Toffoli, fondatore di Studiogiochi e direttore dell’Archivio Nazionale dei Giochi di Udine; Valentino Sergi, fondatore di Officina Meningi e autore del  controverso Suicidium; Umberto Rosin, presidente de La Tana dei Goblin Venezia e Enzo Troiano, fumettista ed illustratore per Giochi Uniti. Tra i temi: il crowfunding nella produzione dei giochi, il sistema di archiviazione e catalogazione on-line e il gioco nei rapporti con gli altri media.
 
Non finisce qui perché durante il festival ci saranno molte altre attività; tra queste: la Gara Cosplay della domenica che coinvolge da sempre moltissimi appassionati, da quest’anno gestita dall’associazione culturale Tanagura; l’escape room “Attacco a Venezia” creata da Escape Venice ASD e presentata in esclusiva per il festival; workshop gratuiti dedicati al fumetto, alla scrittura giapponese, al cosplay e laboratori didattici per i più piccoli; proiezioni dei migliori corti delle nove edizioni di Ca’ Foscari Short Film Festival e i corti dei registi Tobia Berti e Aurora Ovan; un’area dedicata al retrogaming con videogiochi del passato.
 
 
Un’area dedicata alle attività sportive e non dove si potranno brandire spade laser con Ludosport; avvicinarsi al Kendo con il Mizuta Kendo Club o divertirsi in duelli cortesi con l’associazione Cavalcalupi nella spettacolare cornice della baia del Forte.
 
 
Per finire in entrambe le giornate saranno presenti due aree food. Una gestita dalla Cooperativa Controvento (Gatto Rosso e Dipensa del Forte) e una in cui si potranno gustare sfiziosità da passeggio o prodotti orientali; come ramen e bubble tea. In aggiunta, sia sabato che domenica sera l’area palco sarà animata dai concerti dei gruppi veneziani “I Rimorchiatori” e “Don Ciccio Philarmonic Orchestra”.

Articoli correlati
NewsSaluteSlide-mainTreviso

Dose "booster" per Carolyn Smith alla presenza del presidente Zaia e del generale Figliuolo

1 minuti di lettura
All’avvio della terza dose della campagna vaccinale anti Covid all’hub di Villorba una testimonial d’eccezione: si tratta di Carolyn Smith, coreografa, ex…
MoglianoRegioneSlide-main

Bocciofila Concordia Moglianese, inaugurato il nuovo impianto di raffrescamento

1 minuti di lettura
Grande giornata ieri per Mogliano Veneto e per la storica Bocciofila Concordia Moglianese. 270 atleti provenienti da varie regioni del nord Italia…
CasierCulturaRegioneSaluteSlide-mainTempo liberoTurismo

Benessere Donna, il nuovo corner della biblioteca comunale di Casier

1 minuti di lettura
Mens sana in corpore sano. La biblioteca di Casier inaugura, giovedì 23 settembre alle 21.00, il nuovo corner Benessere Donna, un vero…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!