DigitalIstruzioneLavoroSlide-main

Formazione digitale: le risorse tecnologiche per lo sviluppo didattico del futuro

2 minuti di lettura

Il futuro è sempre meno lontano da quando la tecnologia ha permesso di migliorare la comunicazione, con gli orologi digitali anche il tempo ha iniziato a girare più in fretta a discapito della lentezza analogica delle lancette.

Oggi è possibile frequentare la scuola e le università online, svolgere compiti completamente sul Web, seguire corsi aggiornamento e seguire corsi di aggiornamento e si può anche verificare il proprio livello di inglese: tutto con un semplice clic.

Questa evoluzione sta sicuramente migliorando la qualità di vita degli esseri umani, anche lo smartworking entra a pieno ritmo nel risparmio di tempo che sempre più persone riescono a trovare, lavorando da casa e non dovendo più raggiungere il posto di lavoro fisicamente. Sia nelle grandi metropoli che nei piccoli centri urbani, questa rimane la più grande conquista dell’uomo negli ultimi anni. La tecnologia è diventata strumento indispensabile per la formazione didattica e il suo sviluppo, scopriamo perché analizzando tutti i particolari.


Come cambia la scuola attraverso la digitalizzazione

Dopo le recenti evoluzioni a cui abbiamo assistito negli ultimi periodi, il sistema didattico formativo continuerà a cambiare anche in questo anno scolastico in base agli obiettivi fissati dal PNRR: Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Fra i punti chiave ci sono la promozione dei processi di innovazione digitale nella didattica, questo significa che in classe si utilizzeranno sempre più libri virtuali, registri online, tablet e qualsiasi hardware o software di ultima generazione, per potenziare il sistema di formazione.

Non si tratta della DAD perché le lezioni si svolgeranno regolarmente in presenza ma con l’ausilio dei supporti tecnologici per migliorare l’offerta formativa e ampliare i piani didattici. Questa evoluzione segnerà sicuramente in positivo il raggiungimento degli obiettivi didattici prefissati a inizio anno.


Aggiornamento digitale: università e formazione online

Anche per quanto riguarda le università e le strutture che offrono corsi di formazione, aggiornamento e di preparazione al mondo del lavoro, la didattica digitale è diventata il veicolo principale per la trasmissione della conoscenza.

Soprattutto i corsi di formazione online si stanno prendendo una grandissima fetta di mercato, si pensi ai corsi per SEO Specialist, Copywriter, Social Media Manager, fino ai corsi di lingue online, tenuti su piattaforme dove vengono offerti molteplici servizi per ottimizzare i tempi di studio.

Grazie ai nuovi software sono disponibili piani di studio personalizzati per studenti e lavorati, padri e madri di famiglia, e chi si trova imbottigliato a dover svolgere tutte queste mansioni contemporaneamente. Inoltre, grazie alla tecnologia digitale è sempre possibile rimanere in contatto con un tutor online per farsi guidare durante il percorso formativo.

Anche i Social Network partecipano attivamente a questa rivoluzione, anzi, hanno rappresentato il primo passo che ha reso possibile l’affermarsi della digitalizzazione contemporanea in tutti i settori: formativo, scolastico, commerciale, del marketing e persino nella vita sociale di ogni persona.

L’aggiornamento digitale delle scuole e università è soltanto l’ultima pennellata di un quadro che rappresenta a tutti gli effetti il futuro degli esseri umani sulla Terra e il loro modo di vivere l’esistenza.

Articoli correlati
Arte, Cultura, Storia e ArcheologiaItalia MondoSlide-mainVideo

27 Settembre, in Etiopia si festeggia il "Meskel” (VIDEO)

4 minuti di lettura
Prosegue la nuova rubrica “Arte, Cultura, Storia e Archeologia” curata da Carlo Franchini. Un viaggio alla scoperta delle bellezza, delle curiosità, del…
SaluteScienzaSlide-mainVeneto

L’ateneo di Verona stila la lista dei batteri più pericolosi per la salute

1 minuti di lettura
La sezione di Malattie infettive è a capo dello studio promosso dall’Oms sull’antibiotico-resistenza. L’incremento della mortalità causata da malattie infettive e il…
AmbienteItalia MondoSlide-main

Oltre il 2% delle emissioni globali di gas serra sono causate da fertilizzanti sintetici

2 minuti di lettura
Lo studio internazionale condotto dal team di ricerca dell’Università di Torino, dell’Università di Exeter e di Greenpeace. I fertilizzanti azotati sintetici sono…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!