RoncadeSlide-mainTreviso

Fondazione Città di Roncade riqualifica area e monumento in memoria di Riccardo Selvatico

2 minuti di lettura

Un angolo di biennale d’arte a Roncade. Si trova nei pressi della Residenza per anziani ed è stata di recente oggetto di un intervento di riqualificazione realizzato dalla Fondazione Città di Roncade d’intesa con l’Amministrazione comunale. Ad accomunare Venezia e la località trevigiana è la figura di Riccardo Selvatico, il “sindaco-poeta” della città lagunare (dal 1890 al 1895), o meglio una statua commemorativa, l’originale in bronzo, opera di Pietro Canonica, si trova nei Giardini della biennale, mentre una copia fa bella mostra a Roncade, luogo dove il commediografo morì nel 1901, ospite della villa di famiglia.

“Selvatico è una figura di uomo e politico illuminato, capace di scelte coraggiose e soprattutto ideatore di una delle manifestazioni culturali più conosciuta al mondo, la Biennale. L’aver provveduto a riscolpire a mano le lettere che si erano cancellate sul cippo del monumento e a riqualificare la piccola piazzetta ove è collocato – spiega la presidente della Fondazione, Simonetta Rubinato – è un modo per accendere i riflettori su una grande personalità che per alcuni periodi ha vissuto anche nel nostro comune. Avremo presto l’occasione per parlare ancora di lui”.

I lavori, finanziati dalla Fondazione con un investimento di 50 mila euro e conclusi proprio in questi giorni con la manutenzione straordinaria del cippo ad opera dell’impresa Teston srl di Musestre, hanno ampliato l’area pedonale ove è collocato il monumento destinando la restante parte a verde quasi come fondale naturale dello stesso, collocando alcune essenze arboree e vegetali che riprendono quelle presenti nei giardini della Biennale d’arte di Venezia. 

“Questo intervento – ricorda la Presidente – si è accompagnato al più articolato progetto realizzato dalla Fondazione, anch’esso d’intesa con l’Amministrazione comunale, per l’abbattimento delle barriere architettoniche nel percorso ad anello che dall’ingresso principale della Residenza per anziani si sviluppa in direzione del fiume Musestre e della scuola dell’infanzia Asilo Vittoria, per poi collegarsi attraverso il ponticello ai giardini di fronte al Castello di Roncade, proseguendo lungo via Giovanni XXIII per ritornare in via Selvatico sino all’ingresso della RSA. Grazie a questo investimento, del valore di 108 mila euro, la Fondazione ha consegnato alla Comunità un percorso protetto che ne permette l’utilizzo in sicurezza anche agli ospiti della Casa di riposo e alle persone a ridotta capacità motoria”. 

Percorso che sarà a breve riparato dal Comune di Roncade, cui l’opera è stata consegnata ad inizio estate, per ripristinare un tratto della nuova pavimentazione in doghe sulla passarella di via Giovanni XXIII, danneggiata a seguito di un sinistro stradale dell’agosto scorso.

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Paolo Monna oro europeo e pass olimpico

2 minuti di lettura
Paolo Monna vince l’oro europeo nella pistola ad aria compressa da 10 metri e stacca il pass olimpico per Parigi 2024. GYOR…
ArteSlide-mainVenezia

Due qui / To Hear: il Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia

3 minuti di lettura
“Due qui / To Hear” il progetto espositivo nel Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia Il mondo dell’arte contemporanea si prepara…
MondoSlide-mainSpettacolo

Buon compleanno Lady Oscar

3 minuti di lettura
Quarantadue anni fa usciva in Italia per la prima volta uno dei cartoni animati più amati dal pubblico di tutto il mondo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *