ArteCulturaNarrazione

FLO 2024: Enzo Bianchi, Luigi Zoja e il premio internazionale “Un libro per il presente”

2 minuti di lettura

Grande attesa per gli interventi di Enzo Bianchi e Luigi Zoja al Festival Filosofi lungo l’Oglio. Zoja riceverà il Premio Internazionale di Filosofia per il suo libro “Il declino del desiderio”

LONATO DEL GARDA (BS) – Giovedì 20 giugno, nella Basilica di San Giovanni Battista a Lonato del Garda, Padre Enzo Bianchi affronterà il tema del Non desiderare. Lo studioso anticipa che “ogni uomo è un homo desiderans, mosso dal desiderio come forza incontrollabile e dominante, tanto che spesso questo sentimento personale e profondo può prenderlo al punto di dominarlo o addirittura alienarlo, trasformando le relazioni con altri esseri viventi, accecati dalla brama di possedere qualsiasi cosa, alimentando un desiderio insaziabile che altro non è che cupidigia, avarizia e amore per il denaro”. Da questa riflessione, secondo Bianchi, nasce l’esigenza costruttiva di cessare il desiderio come inizio di una vita esistenziale migliore.

Venerdì 21 giugno alle ore 21, nella splendida cornice di Villa Presti, oggi sede del Museo Ghidoni, a Ospitaletto sarà proclamato il vincitore della XIII edizione del Premio Internazionale di Filosofia “Filosofi lungo l’Oglio. Un libro per il presente”. La giuria, composta da Francesca Rigotti (presidente), Maria Rita Parsi (vice-presidente), Francesco Miano e Francesca Nodari (presidente della Fondazione), è lieta di annunciare che la benemerenza è stata assegnata, all’unanimità, allo psicanalista di fama mondiale Luigi Zoja.

Come di consueto, l’incontro si aprirà con la laudatio del premiato, tenuta da Francesca Rigotti, cui seguirà l’attesa allocutio: una vera e propria lezione magistrale. Zoja analizzerà “il sesso, inteso come pratica ma anche come tema, nel suo graduale percorso verso una vera e propria dissoluzione”. Lo psicoanalista sostiene che “l’iperconsumismo moderno promuove una sessualità commerciale e superficiale, riducendo l’attività sessuale reale. Nonostante la rivoluzione sessuale, i giovani fanno meno sesso e più tardi, e anche le coppie di mezza età sono meno attive. Questo fenomeno, osservato in tutto l’Occidente, riflette una ‘fuga dall’intimità’ influenzata da fattori psicologici, economici e culturali. In Germania Est, meno distrazioni consumistiche portavano a più attività erotica rispetto all’Ovest”. Zoja suggerisce che riportare la sessualità al centro del discorso potrebbe contrastare questa indifferenza, fondamentale anche per affrontare il calo delle nascite.

Enzo Bianchi

Enzo Bianchi, fondatore della Comunità Monastica di Bose, è una delle voci monastiche più autorevoli e ascoltate della contemporaneità. Ha fondato la casa editrice Edizioni Qiqajon e la Casa della Madia, ed è autore di numerosi libri e articoli su temi di spiritualità biblica, patristica, liturgica e monastica. Ha ricevuto numerosi premi e onorificenze e scrive per diverse testate italiane e francesi. Tra le sue pubblicazioni più note: “Adamo dove sei?”, “Dio, dove sei?”, “Le vie della felicità. Gesù e le beatitudini”, e “La vita e i giorni. Sulla vecchiaia”.

Luigi Zoja

Luigi Zoja, psicanalista di fama mondiale, ha presieduto il Centro Italiano di Psicologia Analitica e la International Association for Analytical Psychology. Ha insegnato presso varie università e istituzioni in tutto il mondo. I suoi studi si concentrano sull’analisi dei comportamenti problematici contemporanei attraverso i miti, la letteratura e le tematiche archetipiche. Tra i suoi scritti più celebri: “Il gesto di Ettore”, “Storia dell’arroganza”, “Giustizia e Bellezza”, “La morte del prossimo”, e “Il declino del desiderio. Perché il mondo sta rinunciando al sesso”.

Per ulteriori dettagli e aggiornamenti, visitare il sito ufficiale del festival: www.filosofilungologlio.it

Articoli correlati
NarrazioneSlide-mainVenezia

Accadde oggi: 122 anni fa crollò il Campanile di San Marco

1 minuti di lettura
Il 14 luglio 1902, il “Paron de Casa” collassò su se stesso, lasciando un enorme cumulo di macerie VENEZIA – Lunedì 14…
CulturaSpettacoloTempo liberoVenezia

Titizé - A venetian dream: debutto mondiale a Venezia

2 minuti di lettura
Il nuovo spettacolo teatrale acrobatico ufficiale della Città di Venezia VENEZIA – Dal 18 luglio al 13 ottobre 2024, il Teatro Goldoni…
AttualitàCulturaItaliaSlide-main

Capitale della Cultura 2027: sfida aperta

1 minuti di lettura
Ventidue città italiane si contendono il prestigioso titolo di Capitale italiana della Cultura 2027, pronte a mostrare il meglio della loro eredità…