SaluteSlide-mainVeneto

Farmacie dei Servizi: potenziamento del servizio sanitario regionale

1 minuti di lettura

Potenziato il servizio sanitario regionale in tutto il territorio veneto con il coinvolgimento diretto delle farmacie, pubbliche e private

Il Veneto sta adottando un approccio innovativo per potenziare il proprio servizio sanitario regionale, coinvolgendo direttamente le farmacie pubbliche e private convenzionate con il sistema sanitario regionale. Questo ambizioso obiettivo è realizzato tramite l’implementazione delle cosiddette “Farmacie dei Servizi”, trasformando le farmacie in veri e propri presidi della salute della cittadinanza.

Diversi servizi

Le Farmacie dei Servizi non si limitano alla distribuzione di farmaci, ma offrono una vasta gamma di servizi, tra cui screening, somministrazione di vaccini, prenotazione di prestazioni e esecuzione di test diagnostici. Questo nuovo modello organizzativo, sostenuto anche dai fondi della Missione 6 ‘Salute’ del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), sta guadagnando sempre più consensi nella regione veneta.

L’assessore alla Sanità del Veneto ha dichiarato che oltre alle attività già in corso, come gli screening del colon retto, le vaccinazioni antinfluenzali e i test diagnostici, la regione sta studiando nuove e innovative possibilità. Ad esempio, il servizio Farma Cup consente la prenotazione di prestazioni specialistiche e il ritiro dei referti presso le farmacie stesse, semplificando così l’accesso ai servizi sanitari per gli utenti.

Attualmente, circa il 40% delle farmacie venete partecipa al servizio Farma Cup, e molte di esse distribuiscono anche farmaci e dispositivi medici per l’autogestione di malattie croniche come il diabete. Un’altra importante iniziativa è la riconciliazione farmacologica, che coinvolge le farmacie nel monitorare e ottimizzare le terapie farmacologiche dei pazienti, migliorando la comunicazione tra farmacisti e medici prescrittori.

Nuove possibilità

La regione sta esplorando anche nuove possibilità, come la telemedicina, che consente ai pazienti di effettuare ECG, Holter cardiaci e altri test diagnostici presso le farmacie stesse, con il supporto dei farmacisti. Inoltre, si sta lavorando per implementare il fascicolo sanitario elettronico del cittadino presso le farmacie, al fine di garantire una maggiore completezza sulle terapie assunte.

Alcune delle prossime iniziative includono l’introduzione di nuovi test diagnostici, come l’individuazione antigenica dell’infezione da streptococco, e la promozione di campagne informative sugli screening oncologici. Queste iniziative mirano a migliorare l’accesso ai servizi sanitari, ottimizzare le terapie e promuovere la salute della cittadinanza nel Veneto, dimostrando il potenziale delle farmacie come importanti attori nel sistema sanitario regionale.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…