#instacultSlide-main

Everything Counts “Depeche Mode. Spirits in the Forest” solo il 21 e 22 novembre al cinema

1 minuti di lettura

Un concerto dei Depeche è un magma inarrestabile, un mood elettronico che coinvolge e ammalia, emozioni allo stato puro, stile e suono incisi sulla pelle fino ad arrivare dritti dritti all’anima.

 

E in questo docufilm della Band diretto dal pluripremiato regista Anton Corbijn c’è tutta la potenza e l’ispirazione della musica del magico trio di Basildon capitanato da Dave Gahan.

 

Il regista dall’alto del suo talento nel campo della fotografia ha realizzato anche la copertina del loro ultimo album, una vera chicca.

 

Nel film concerto i Mode, prossimi ai 40 anni di carriera celebrano i loro successi, da Personal Jesus fino ad abbracciare tutto il loro immenso scibile, si immergono nelle storie di sei fan molto speciali.

 

Celebrati e amati in tutto il mondo, osannati e acclamati, nel documentario grande spazio è destinato a chi, con la loro musica è riuscito a superare avversità e ostacoli, che è poi una delle “mission” della musica.

 

Quest’utima infatti influenza la vita e ci porge antidoti alla solitudine, inni all’autodeterminazione e alla condivisione di emozioni e in questo i Depeche Mode hanno dimostrato da sempre di essere sul pezzo ,sulla nota, e forniscono uno sguardo unico sul fantastico potere della musica di unire  persone e creare connessioni oltre la lingua, le avversità, la razza le generazione.

 

Mauro Lama

Articoli correlati
#instacultBlogMusicaSlide-main

Via Verdi

1 minuti di lettura
Via Verdi, che poi non si parla di toponomastica spiccia ma di Band, che con un contratto discografico alla fine del 1985…
AmbienteAttualitàMargheraSlide-main

Parco dell'Idrogeno a Porto Marghera

1 minuti di lettura
Il Consiglio comunale di Venezia ha approvato la delibera per la creazione del Parco dell’idrogeno e delle energie innovative a Porto Marghera…
Slide-mainSociale

Carlo Acutis primo santo «millennial» il futuro patrono di internet

1 minuti di lettura
Carlo Accutis sarà il primo santo dei millennials e della Rete Giovedì 23 maggio 2024 la Congregazione dei Santi ha annunciato i…