Città Metropolitana di VeneziaItaliaSportVeneziaVideo

EuroCup: altra sconfitta in casa per la Reyer

2 minuti di lettura

Inizia con un’altra sconfitta in casa il girone di ritorno in EuroCup della Reyer. Dopo una partita sempre punto a punto, vincono i London Lions 91-95.

Le parole di Coach Spahija post partita

MESTRE – Prima giornata di ritorno in EuroCup ancora amara per la Reyer Venezia che dopo una partita combattutissima, cede di quattro ai London Lions.

L’Umana vince la sfida a rimbalzo 39 a 38 (17-9 in attacco) ma la maggior incisività sotto canestro (63,9% contro 46,7%) e dalla lunga distanza (47,1% contro 34,4%) determina il risultato finale.

La partita

Con finalmente tutto il Roster a disposizione, Coach Spahija inserisce il rientrante Parks nel quintetto iniziale. L’avvio di gara è tutto per Venezia che, con Tucker già in doppia cifra, si porta avanti 12-4 dopo 3′ di gioco nonostante i due falli spesi da Tessitori nei primi sessanta secondi di gioco.

La Reyer a metà quarto ha già speso il bonus, ma provocando ben 7 palle perse e giocando di squadra, riesce a tenere l’avanzata londinese sul 18-15 al 5’30”. Dopo l’antisportivo a Dekker, Venezia va sul +8, ma i Lions non mollano e la sirena suona sul 30-25.

Gli orogranata tengono il vantaggio di 5 punti fino al time out di Spahija al 12’30” che porta al massimo punteggio grazie al break di 7 a 0. Siamo 42-30 al 14′. Gli inglesi non mollano però e si riportano sotto fino al -4, riparte la Reyer fino al 49-41 al 17′, ma il rientro degli ospiti porta alla sosta lunga con il punteggio di 51-49.

I padroni di casa escono male dagli spogliatoi, prendendo un break di 11 punti in 2 minuti e mezzo conditi anche dai terzi falli di Parks e Tessitori. Si sveglia Wiltjer e mette 3 triple di fila per il 60-64 al 24’30”. Con l’espulsione di Dekker per proteste, Venezia continua il break fino al 65 -64 di Casarin che vale il sorpasso.Quarto fallo di Wiltjer, ma si prosegue punto a punto fino al 72 pari di fine terzo periodo.

Gli orogranata non segnano più e i Lions volano sul 74-82 al 33’30” e il conseguente Time out non porta gli effetti sperati. Al 36′ Tucker prima segna poi subisce un fallo in attacco portando alla tripla di Simms per il 79-82.

Londra riprende a segnare dopo 3’30” al rientro dal time out. 81-88 a due minuti dal termine. Venezia non molla e con Brown e Simms torna prima sull’88-90 al 39′ e poi sul 90-93, non riuscendo però a concretizzare l’ultimo possesso e chiudendo così 91-95.

Sabato alle 19.30 sempre al Taliercio la Reyer giocherà con Scafati in campionato per l’undicesima giornata di Serie A. Martedì 12 sarà invece a Parigi alle 20.30 per il secondo impegno del girone di ritorno di EuroCup.

I tabellini

Parziali: 30-25; 51-49; 72-72

Umana Reyer: Spissu 6, Tessitori, Casarin 5, De Nicolao, O’Connell ne, Janelidze ne, Parks 12, Brooks, Simms 14, Wiltjer 17, Brown jr. 17, Tucker 20. All. Spahija.

London Lions: Olaseni 23, Taylor 13, Sandy ne, Dekker 7, C. Morgan 11, Queeley 3, Sharma 5, Phillip 10, M. Morgan 19, Grantham 4. All. Bozic.

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Paolo Monna oro europeo e pass olimpico

2 minuti di lettura
Paolo Monna vince l’oro europeo nella pistola ad aria compressa da 10 metri e stacca il pass olimpico per Parigi 2024. GYOR…
ArteSlide-mainVenezia

Due qui / To Hear: il Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia

3 minuti di lettura
“Due qui / To Hear” il progetto espositivo nel Padiglione Italia alla 60ª Biennale di Venezia Il mondo dell’arte contemporanea si prepara…
ArteAttualitàMestreVenezia

Mestre Lab #2

1 minuti di lettura
S’inaugura domani a Forte Marghera, il secondo evento espositivo, di un ciclo di tre, curato da Circolo Veneto e Domus Lab Mestre…