AmbienteAttualitàSostenibilitàVenezia

Estate sostenibile: raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio

2 minuti di lettura

Lido di Venezia è stata premiata questa mattina dal Consorzio Ricrea nell’ambito del tour “Cuore Mediterraneo” per l’impegno nella raccolta degli imballaggi in acciaio e per i risultati raggiunti

LIDO DI VENEZIA – Creme solari spray, tonno in scatola, tappi corona delle bibite: la borsa mare degli italiani contiene anche imballaggi in acciaio e conferirli correttamente è una buona abitudine e una pratica fondamentale, da mantenere anche in vacanza.

Per sensibilizzare sull’importanza del corretto conferimento e riciclo degli imballaggi in acciaio, RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, parte del sistema CONAI, ha lanciato la campagna “Cuore Mediterraneo”, quest’anno l’iniziativa ha fatto tappa al Lido di Venezia.

Un riconoscimento per il Lido di Venezia

Il Consorzio RICREA ha conferito un riconoscimento speciale per l’impegno del Lido di Venezia nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio, con 40,6 tonnellate raccolte nel 2023. “La missione del Consorzio è promuovere, anche durante l’estate, l’importanza del corretto conferimento degli imballaggi in acciaio, come barattoli per frutta e vegetali, scatolette, fusti, latte, secchielli, bombolette, tappi corona e chiusure,” spiega Roccandrea Iascone, Responsabile della Comunicazione del Consorzio Ricrea. “Le nostre campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale coinvolgono direttamente i cittadini, poiché crediamo nel ruolo decisivo della comunicazione nel rendere il processo di riciclo degli imballaggi in acciaio sempre più condiviso e virtuoso.”

RICREA ha premiato Veritas Spa, responsabile della gestione della raccolta dei rifiuti sul territorio, e Eco+Eco srl, piattaforma di selezione che separa gli imballaggi in acciaio dagli altri materiali della raccolta multipesante.

La sfida della raccolta rifiuti al Lido di Venezia

Il Lido di Venezia, isola di circa 11 km tra l’Adriatico e la Laguna, con una popolazione residente di circa 16.000 abitanti, affronta picchi estivi di produzione di rifiuti a causa del turismo. La raccolta dei rifiuti è gestita con cassonetti stradali per vetro, plastica, lattine e metalli; carta, cartone e Tetra Pak; e rifiuto secco residuo, con una calotta che si apre solo con una chiave personale. La frazione organica è raccolta con bio-bidoni stradali.

Il processo di smaltimento

I cassonetti vengono svuotati da camion che poi caricano i rifiuti su una grande chiatta diretta all’area industriale di Porto Marghera. Qui, gli impianti del Gruppo Veritas separano e trattano i vari rifiuti. La selezione dei materiali avviene nell’impianto Eco+Eco, dove i materiali vengono separati, imballati e inviati alle fonderie, vetrerie o aziende che trasformano la plastica. I rifiuti non riciclabili diventano Combustibile solido secondario (Css) e poi energia elettrica per l’autofunzionamento degli impianti. Questo processo, con una raccolta differenziata del 72,3% nel 2023, limita l’uso della discarica a meno del 5%, rispettando i principi dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale, come spiega Riccardo Seccarello, Responsabile Comunicazione Gruppo Veritas.

L’Italia: un’eccellenza europea nel riciclo dell’acciaio

L’Italia è un’eccellenza europea nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio, con un tasso di riciclo dell’87,8% nel 2023, superando ampiamente gli obiettivi UE per il 2025 (70%) e il 2030 (80%). Nel 2023 sono state riciclate 428.043 tonnellate di acciaio, pari a 4,8 kg per abitante, con un aumento del 2% rispetto all’anno precedente.

Articoli correlati
AttualitàIntravisti per voiPrima FilaSlide-main

Matrimonio con Sorpresa

1 minuti di lettura
Matrimonio con Sorpresa è un film diretto da Julien Hervé e ci narra la storia di una coppia di fidanzati, Alice Bouvier…
AttualitàCiboSlide-main

Come mettere d'accordo grandi e piccini

2 minuti di lettura
La Giornata Mondiale delle Patatine Fritte, celebrata ogni 13 luglio, rende omaggio a uno dei comfort food più amati e versatili del…
AttualitàSlide-mainVenezia

Viabilità stradale: modifiche per la Mostra del Cinema

1 minuti di lettura
Modifiche alla viabilità al Lido di Venezia per ospitare l’81ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica LIDO DI VENEZIA – Il Comandante Generale della…