AnimaliMoglianoSlide-main

Esercitazione di maxi-emergenza con la Protezione civile di Rovigo

1 minuti di lettura

Sabato 15 giugno, la scuola cinofila “Il cane” di Mogliano Veneto, FISA Treviso e FISA Padova (Federazione italiana salvamento acquatico) hanno partecipato all’esercitazione della Protezione civile di Rovigo, denominata RO06 maxi-emergenza.
 

 
L’esercitazione ha visto l’impiego di un centinaio di volontari impegnati in molteplici scenari di soccorso.
 
Alla scuola cinofila “Il cane” è stato assegnato il compito di trarre in salvo 4 persone rifugiatesi sul tetto di una abitazione allagata, mentre le moto d’acqua sono state impegnate in una ricerca SAR in lago e poi in fiume, traendo in salvo 5 persone alluvionate.
 
I soccorritori hanno dimostrato un’elevata professionalità, velocità di intervento e attenta assistenza alle vittime, tanto che hanno ricevuto i complimenti e gli applausi degli organizzatori e dei volontari della Protezione civile.
 
 

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare va a Katia Trombaiolli, ai soccorritori cinofili Claudio Dino con Amarok, Giampietro Zanon con Meggy, agli equipaggi delle moto d’acqua Marco Battaggia (pilota) Nicola Ceccon (soccorritore), Matteo Giardini (pilota), Teofilo Girardini (soccorritore) ed Elena Zennaro, coordinatrice del gruppo.
 

 

Articoli correlati
Slide-mainSportVeneto

Sciabola, Alessandra Nicolai campionessa italiana U17. Fioretto e spada, bronzo per Matilde Molinari, Greta Collini e Dario Benetti

3 minuti di lettura
Si sono aperti ieri a Catania i Campionati Italiani Cadetti e Giovani con le prime tre gare dedicate alle prove di fioretto…
Slide-mainTurismoVeneto

Alto Sile by Bike: 5 Comuni insieme per promuovere il turismo e la scoperta delle bellezze naturalistiche con una biciclettata aperta a tutti

2 minuti di lettura
L’unione fa la forza…ma anche il divertimento. È questo lo spirito della prima edizione di Alto Sile by Bike in programma per…
SaluteSlide-mainVeneto

IOV mondiale: parte REGOMA2, il primo studio al mondo per attaccare e curare il glioblastoma

4 minuti di lettura
Regorafenib associato alla terapia standard. Ecco la nuova frontiera per la cura di uno dei tumori cerebrali più aggressivi. La sperimentazione, che…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!